Sanita': a Napoli aprono poliambulatori dell'ospedale del Mare

(AGI) - Napoli, 13 mar. - Prende vita l'Ospedale del mare conl'inaugazione del poliambulatorio dell'innovativo nosocomionato nel quartiere Ponticelli a Napoli. Un progetto partito nel1997, quando e' stato siglato l'accordo di programma con l'ideadi accorpare gli ospedali Loreto Mare, Ascalesi, San Gennaro eIncurabili. Dopo i ritardi, l'apertura di un'inchiesta e ilcommissariamento del 2009, oggi la citta' ha le prime strutturecon un anticipo di cinque mesi rispetto alla data prevista. Nelpoliambulatorio saranno attivate le attivita' legate a 15specialita', tra cui ematologia, onocologia, radioterapia,neurologia, cardiologia ed ecografia generale. Sono state completate anche

(AGI) - Napoli, 13 mar. - Prende vita l'Ospedale del mare conl'inaugazione del poliambulatorio dell'innovativo nosocomionato nel quartiere Ponticelli a Napoli. Un progetto partito nel1997, quando e' stato siglato l'accordo di programma con l'ideadi accorpare gli ospedali Loreto Mare, Ascalesi, San Gennaro eIncurabili. Dopo i ritardi, l'apertura di un'inchiesta e ilcommissariamento del 2009, oggi la citta' ha le prime strutturecon un anticipo di cinque mesi rispetto alla data prevista. Nelpoliambulatorio saranno attivate le attivita' legate a 15specialita', tra cui ematologia, onocologia, radioterapia,neurologia, cardiologia ed ecografia generale. Sono state completate anche le aree esterne e le hall postesu due livelli, mentre i lavori nei restanti cantieridovrebbero essere ultimati entro il prossimo autunno, con ilcollaudo fissato per l'inizio del 2016. L'ospedale avra' unacapienza di 450 posti letto e nel progetto e' previsto anche unalbergo da 200 posti. La spesa finale ammontera' a 365 milionidi euro, compresi i 55 mln riconosciuti per contenziosi e i 24mln per l'acquisto di apparecchiature elettrobiomedicali.Intervenendo in videoconferenza, il ministro della Salute,Beatrice Lorenzin, parla di "ottimo segnale per la citta'",auspicando che si rispettino i tempi per l'apertura di unospedale che "sara' un grande polmone" per l'area circostante."E' la dimostrazione di un Sud che funziona - sottolinea ilpresidente della Regione, Stefano Caldoro - inizialmente nonavevamo un euro, abbiamo trovato le risorse e accelerato ilavori". A chi considera questa parziale inaugurazioneun'operazione di campagna elettorale, Caldoro risponde che "unastruttura cosi' complessa non puo' partire in una sola volta.Se poi si tratta di fare cose buone per i cittadini, benvengano anche cento giorni cosi'". (AGI) Na4/Lil .