Salute: picchi cortisolo portano anziani a perdita memoria

(AGI) - Washington, 24 giu. - Un nuovo studio condotto pressola University of Iowa segnala un potenziale legame tra gliormoni dello stress e la perdita di memoria a breve termine inadulti piu' anziani. La ricerca, pubblicata sulla rivistaJournal of Neuroscience, rivela che avere alti livelli dicortisolo, un ormone naturale del nostro corpo che aumentaquando siamo stressati, puo' portare a vuoti di memoria conl'avanzare dell'eta'. Aumenti a breve termine del cortisolo sono fondamentali perla sopravvivenza, aiutando a rispondere alle sfide della vita,per esempio rendendoci piu' attenti. Ora, pero', i ricercatorihanno associato

(AGI) - Washington, 24 giu. - Un nuovo studio condotto pressola University of Iowa segnala un potenziale legame tra gliormoni dello stress e la perdita di memoria a breve termine inadulti piu' anziani. La ricerca, pubblicata sulla rivistaJournal of Neuroscience, rivela che avere alti livelli dicortisolo, un ormone naturale del nostro corpo che aumentaquando siamo stressati, puo' portare a vuoti di memoria conl'avanzare dell'eta'. Aumenti a breve termine del cortisolo sono fondamentali perla sopravvivenza, aiutando a rispondere alle sfide della vita,per esempio rendendoci piu' attenti. Ora, pero', i ricercatorihanno associato elevate quantita' di cortisolo alla progressivaperdita di sinapsi nella corteccia prefrontale, la regione delcervello che ospita la memoria a breve termine. Le sinapsi sonoi collegamenti che ci aiutano a elaborare, memorizzare ericordare le informazioni. Invecchiando, dunque, pare che laripetuta e continuativa esposizione al cortisolo, a lungotermine, possa causare una loro riduzione fino alla scomparsa.Secondo gli scienziati, i vuoti di memoria a breve terminelegati al cortisolo comincerebbero da circa 65 anni: e' questa,infatti, l'equivalente umano di 21 mesi nei topi, che sonostati studiati per arrivare a questa scoperta. (AGI) Red/mld.