Salute: nasce Nemo Research, 600 mq per malattie neuromuscolari

Salute: nasce Nemo Research, 600 mq per malattie neuromuscolari
 Centro clinico Nemo Milano

Milano - Oltre 600 metri quadri di laboratori e
spazi per la sperimentazione di nuove terapie contro le
malattie neuromuscolari: si tratta del nuovo "Nemo Clinical
Research Center" del Centro clinico Nemo, centro ad alta
specializzazione per questo tipo di gravi patologie, che sara'
realizzato a Milano all'interno dell'Ospedale Niguarda. La
nuova struttura sorgera' anche grazie a un importante
contributo del "Fondo Sonaglia", iniziativa per la raccolta
fondi nata dalla volonta' della famiglia di un giovane di
Casale Monferrato (Alessandria) scomparso nel 2008 proprio a
causa di una malattia neuromuscolare, la distrofia di Duchenne.
Il contributo alla realizzazione del progetto e' possibile, con
il tramite del "Fondo Sonaglia", grazie al lascito
testamentario di Giuseppe Arduino e all'opera del suo curatore
testamentario Gianfranco Massobrio. E' importante sottolineare
come le malattie neuromuscolari, di cui oggi si conoscono oltre
150 tipi, tra cui le distrofie muscolari (DM), la Sclerosi
Laterale Amiotrofica (SLA), le atrofie muscolari spinali (SMA),
rappresentano un grave problema sanitario poiche' colpiscono in
Italia circa 40.000 persone. Attiguo ai locali dell'attuale
Centro clinico Nemo il nuovo "Nemo Clinical Research Center"
sara' un vero e proprio reparto separato e autonomo, dotato di
personale dedicato e formato con preparazione specialistica,
come prescrivono le piu' avanzate linee guida per lo
svolgimento di sperimentazioni cliniche di portata
internazionale.(AGI).