Salute: Marino, dopo trapianto in Gb serve nuova legge in Italia

(AGI) - Roma, 27 mar. - Il primo trapianto di cuore nonbattente da cadavere, effettuato con successo in Gran Bretagna,"ci indica quanto nel nostro Paese sia importante cambiare lalegge". Lo ha detto il sindaco di Roma, Ignazio Marino,intervenendo al convegno organizzato al Policlinico Gemellisulle problematiche etiche, legali e organizzative delladonazione di organi a cuore non battente. "La legge italianarichiede 20 minuti di cuore fermo prima di poter intervenireper la donazione mentre le leggi di altri paesi europei, comel'Inghilterra e gli Stati Uniti, prevedono 5 minuti", haspiegato Marino, precisando che "se

(AGI) - Roma, 27 mar. - Il primo trapianto di cuore nonbattente da cadavere, effettuato con successo in Gran Bretagna,"ci indica quanto nel nostro Paese sia importante cambiare lalegge". Lo ha detto il sindaco di Roma, Ignazio Marino,intervenendo al convegno organizzato al Policlinico Gemellisulle problematiche etiche, legali e organizzative delladonazione di organi a cuore non battente. "La legge italianarichiede 20 minuti di cuore fermo prima di poter intervenireper la donazione mentre le leggi di altri paesi europei, comel'Inghilterra e gli Stati Uniti, prevedono 5 minuti", haspiegato Marino, precisando che "se rimane il tempo di 20minuti, in Italia non avremo mai la possibilita' di utilizzaregli organi perche' i tessuti, trascorso quel tempo, sarannogia' danneggiati". (AGI) .