Salute: Lorenzin incontra i capi dei servizi veterinari Ue

(AGI) - Roma, 2 ott. - Il ministro della Salute BeatriceLorenzin ha incontrato presso lo stabilimento dell'Inalca, aOspedaletto Lodigiano, i capi dei servizi veterinaridell'Unione Europea, riuniti a Milano per l'incontro sui temirelativi alla sicurezza alimentare e veterinaria attualmente indiscussione nell'Unione. Il ministro ha sottolineatol'importanza degli interventi in veterinaria non solo per latutela della sanit? animale della salute pubblica ma anche comeelemento di promozione delle produzioni nazionali ed europeesui mercati internazionali. "Rintengo fondamentale che illavoro che si sta facendo in questo momento contribuisca adarmonizzare i controlli a livello comunitario in

(AGI) - Roma, 2 ott. - Il ministro della Salute BeatriceLorenzin ha incontrato presso lo stabilimento dell'Inalca, aOspedaletto Lodigiano, i capi dei servizi veterinaridell'Unione Europea, riuniti a Milano per l'incontro sui temirelativi alla sicurezza alimentare e veterinaria attualmente indiscussione nell'Unione. Il ministro ha sottolineatol'importanza degli interventi in veterinaria non solo per latutela della sanit? animale della salute pubblica ma anche comeelemento di promozione delle produzioni nazionali ed europeesui mercati internazionali. "Rintengo fondamentale che illavoro che si sta facendo in questo momento contribuisca adarmonizzare i controlli a livello comunitario in tutti i paesidell'Unione nello spirito dell' "one Health" in cui sanit?animale e salute pubblica vengano visti in un tutt'uno comeelemento di promozione del concetto di salute e di promozionedelle imprese per favorire le nostre economie". Lorenzin hainoltre ricordato che "e' stata affidata all'Italia laleadership a livello mondiale dei progetti di vaccinazione sianel campo della sanit? animale che della salute pubblica. Iveterinari potranno essere chiamati ad affrontare delleemergenze quali l'Afta epizootica che ? presente nel NordAfrica e che impegna quindi l'Europa nella difesa delle propriefrontiere perch? la comparsa di tale virus potrebbe provocareingenti danni economici". (AGI).