Salute: Istat, demenze e Alzheimer in crescita, prevalgono al Nord

(AGI) - Roma, 3 dic. - Demenze e Alzheimer risultano increscita in Italia. E' quanto risulta dal report Istat sulleprincipali cause di morte in Italia. Dai dati 2012 emerge chedemenze e Alzheimer costituiscono la sesta causa di morte con26.559 decessi (4,3% sul totale annuo), passando dal nono postoin graduatoria al sesto. Cio' e' anche conseguenza delprogressivo processo di invecchiamento in atto da tempo nelnostro Paese. Inoltre demenze e Alzheimer prevalgono alNord-ovest, Nord-est e Centro Italia (quinta, con percentualesul totale dei decessi pari al 5% nell'area settentrionale e al4% in quella

(AGI) - Roma, 3 dic. - Demenze e Alzheimer risultano increscita in Italia. E' quanto risulta dal report Istat sulleprincipali cause di morte in Italia. Dai dati 2012 emerge chedemenze e Alzheimer costituiscono la sesta causa di morte con26.559 decessi (4,3% sul totale annuo), passando dal nono postoin graduatoria al sesto. Cio' e' anche conseguenza delprogressivo processo di invecchiamento in atto da tempo nelnostro Paese. Inoltre demenze e Alzheimer prevalgono alNord-ovest, Nord-est e Centro Italia (quinta, con percentualesul totale dei decessi pari al 5% nell'area settentrionale e al4% in quella centrale) rispetto al Sud (ottava, 3%) e le Isole(settima, 4%). (AGI).