Salute: il 3/10 riparte campagna 'Un peperoncino per l'autismo'

(AGI) - Roma, 24 set. - Si svolgera' dal 3 al 12 ottobre laterza edizione di 'Solidarieta' piccante, un peperoncino perl'autismo', campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi afavore dei bambini autistici, promossa dall'associazione divolontariato 'Una breccia nel muro' e presentata inCampidoglio. Tra gli altri sono intervenuti il sindaco di RomaIgnazio Marino, il presidente di Una breccia nel muro AlbertoZuliani, il neuropsichiatra infantile dell'ospedale pediatricoBambino Gesu' Giovanni Valeri, il presidente dell'Accademiaitaliana del peperoncino Enzo Monaco. Dal 3 al 12 ottobre ivolontari dell'associazione saranno presenti in piazze, circolisportivi, scuole, filiali di

(AGI) - Roma, 24 set. - Si svolgera' dal 3 al 12 ottobre laterza edizione di 'Solidarieta' piccante, un peperoncino perl'autismo', campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi afavore dei bambini autistici, promossa dall'associazione divolontariato 'Una breccia nel muro' e presentata inCampidoglio. Tra gli altri sono intervenuti il sindaco di RomaIgnazio Marino, il presidente di Una breccia nel muro AlbertoZuliani, il neuropsichiatra infantile dell'ospedale pediatricoBambino Gesu' Giovanni Valeri, il presidente dell'Accademiaitaliana del peperoncino Enzo Monaco. Dal 3 al 12 ottobre ivolontari dell'associazione saranno presenti in piazze, circolisportivi, scuole, filiali di Veneto Banca, enti e aziende intutta Italia per informare su autismo e terapie, per offrireuna pianta di peperoncino e chiedere una donazione di 10 euro. L'obiettivo e' quello di aiutare i bambini tra i 2 e i 12anni che seguono i percorsi di trattamento nei centridell'associazione di Roma e Salerno. "Le cifre ci dicono che unbambino su 100 e' affetto da questa sindrome, e quindi abbiamonecessita' di trovare nuovi percorsi di collaborazione con idiversi soggetti interessati", ha affermato Marino,sottolineando che "la diagnosi precoce, nel caso dell'autismo,e' particolarmente rilevante" e annunciando un progetto di"formazione degli insegnanti delle scuole primarie di Roma, perpoter riconoscere con sicurezza i sintomi della sindrome epoter affidare poi la diagnosi ai professionisti". Grazie alsupporto del Coni, la campagna si svolgera' anche allo stadioOlimpico il 5 e il 18 ottobre, in occasione delle partiteLazio-Sassuolo e Roma-Chievo. L'iniziativa, inoltre, haricevuto l'adesione del presidente della Repubblica e la suamedaglia di rappresentanza, nonche' il patrocinio delle regioniLazio e Campania e dei Comuni di Roma e Salerno. (AGI) Rmh/Gav .