Salute: Bambin Gesu', 3 spedizioni in mare con i piccoli pazienti

(AGI) - Roma, 23 giu. - Salpano in mare aperto i pazientidell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesu'. L'iniziativa, giunta alquarto anno, e' realizzata in collaborazione con la FondazioneTender to Nave Italia Onlus (Fondazione costituita dallo YachtClub Italiano e dalla Marina Militare) e prevede ilcoinvolgimento dei ragazzi nelle principali attivita' che sipossono compiere a bordo di un veliero. Arrampicarsi sullegriselle, imparare a realizzare i nodi da marinai in pocotempo, manovrare le cime, issare le vele oppure partecipare aduna caccia al tesoro. Questo, in sintesi, il programma previstoper i ragazzi dell'ospedale romano a bordo

(AGI) - Roma, 23 giu. - Salpano in mare aperto i pazientidell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesu'. L'iniziativa, giunta alquarto anno, e' realizzata in collaborazione con la FondazioneTender to Nave Italia Onlus (Fondazione costituita dallo YachtClub Italiano e dalla Marina Militare) e prevede ilcoinvolgimento dei ragazzi nelle principali attivita' che sipossono compiere a bordo di un veliero. Arrampicarsi sullegriselle, imparare a realizzare i nodi da marinai in pocotempo, manovrare le cime, issare le vele oppure partecipare aduna caccia al tesoro. Questo, in sintesi, il programma previstoper i ragazzi dell'ospedale romano a bordo di Nave Italia, ilbrigantino piu' grande del mondo. Nel dettaglio, le spedizionisono 3. La prima "A gonfie vele contro il cancro", che si e'conclusa lo scorso sabato, ha visto la partecipazione dibambini affetti da tumori solidi e malattie ematologiche, oguariti dopo un trapianto di midollo osseo, che hanno fattorotta dal porto di Civitavecchia verso la Toscana. Iprotagonisti della seconda spedizione, "L'autismo sale a bordodi Nave Italia", sono 12 ragazzi adolescenti con Disturbo delloSpettro Autistico ad alto funzionamento cognitivo. Questiragazzi, provenienti dalla Neuropsichiatria Infantile delBambino Gesu' e dal "Gruppo Asperger" saranno a bordo delveliero di Nave Italia dal 24 al 28 giugno in un viaggio lungole coste del Mediterraneo, da Civitavecchia a Gaeta. La terzaavventura, "Epilessia fuori dall'ombra", e' realizzata incollaborazione con Lice (Lega italiana contro l'epilessia) edal 1 al 5 luglio portera' in mare aperto 12 ragazzi affetti daepilessia. (AGI).