Salute: al Gemelli cinema in corsia, prima sala per i malati

(AGI) - Roma, 4 lug. - Una sala cinematografica all'interno diun ospedale per alleviare le sofferenze dei degenti edistrarli, per affiancare una sorta di ludo-terapia alle cureconsuete. E' l'iniziativa del Policlinico Gemelli di Roma che,insieme all'associazione MediaCinema Italia ha firmato unaccordo che prevede la realizzazione della prima salacinematografica integrata all'interno di un ospedale in Italia.Il simbolico 'taglio del nastro' del progetto, mirato araccogliere fondi, sara' dato il 10 luglio con la proiezionedel capolavoro di Sergio Leone appena restaurato dalla Cinetecadi Bologna, 'Per un pugno di dollari'. La sala destinata alla

(AGI) - Roma, 4 lug. - Una sala cinematografica all'interno diun ospedale per alleviare le sofferenze dei degenti edistrarli, per affiancare una sorta di ludo-terapia alle cureconsuete. E' l'iniziativa del Policlinico Gemelli di Roma che,insieme all'associazione MediaCinema Italia ha firmato unaccordo che prevede la realizzazione della prima salacinematografica integrata all'interno di un ospedale in Italia.Il simbolico 'taglio del nastro' del progetto, mirato araccogliere fondi, sara' dato il 10 luglio con la proiezionedel capolavoro di Sergio Leone appena restaurato dalla Cinetecadi Bologna, 'Per un pugno di dollari'. La sala destinata alla 'terapia del sollievo' dei degentie' gia' stata individuata all'interno del Policlinico Gemelli edovrebbe essere in funzione dal 2015: 100 posti e accesso per iletti dei malati che non possono muoversi. "Abbiamo risoltotutti gli aspetti tecnici, ora inzia il 'fundraising' perraccogliere i fondi - spiega all'AGI il professor Celestino PioLombardi, primario di Chirurgia endocrina del Gemelli epromotore di questo progetto -. La sala cinematograficaall'interno di un ospedale esiste gia' in Inghilterra e inaltri Paesi, ma in Italia ancora non era mai stata realizzata.Da ottobre insieme a MediaCinema Italia presieduta dalladottoressa Fulvia Salvi abbiamo iniziato a lavorare alprogetto. Ora siamo nella fase successiva. Contatteremo le casedi produzione e i distributori, quali la Walt Disney o DeLaurentiis e, insieme all'Anica che da' il patrocinio, potremofare degli accordi per proiettare i film". Il 10 luglio siterra' al Gemelli una serata evento per celebrare ufficialmentel'accordo con MediaCinema con la proiezione del capolavororestaurato di Sergio Leone, 'Per un pugno di dollari',organizzata in occasione del 50esimo anniversario dellafondazione del Policlinico Universitario Agostino Gemelli. "Unfilm emblematico della cultura italiana che ci sembra possamagnificamente celebrare questa iniziativa", spiega ancora ilprofessor Lombardi. A questo evento ne seguiranno altri intutta Italia (forse anche alla Mostra del Cinema di Venezia)per raccogliere i fondi necessari a realizzare la prima 'saladel sollievo' in Italia. (AGI) Cau .