Rifiuti: Legambiente premia Regione Campania per piano riduzione

(AGI) - Napoli, 3 mar. - Un premio da Legambiente eFederambiente per il piano di prevenzione e riduzione allaRegione Campania. Il riconoscimento consegnato a Romaall'assessore regionale Giovanni Romano. La strategia messa inatto dal 2010 ha previsto l'implementazione di best practiceper la differenziata e la riduzione dei rifiuti a monte; inquesto modo si e' riusciti a ridurre la produzione da oltre 2,7milioni di tonnellate annue a 2,5 milioni, e ottenere unapercentuale media di differenziata del 50%. "Entro aprile siavranno i primi bandi per il piano premiato - spiega Romano - ela

(AGI) - Napoli, 3 mar. - Un premio da Legambiente eFederambiente per il piano di prevenzione e riduzione allaRegione Campania. Il riconoscimento consegnato a Romaall'assessore regionale Giovanni Romano. La strategia messa inatto dal 2010 ha previsto l'implementazione di best practiceper la differenziata e la riduzione dei rifiuti a monte; inquesto modo si e' riusciti a ridurre la produzione da oltre 2,7milioni di tonnellate annue a 2,5 milioni, e ottenere unapercentuale media di differenziata del 50%. "Entro aprile siavranno i primi bandi per il piano premiato - spiega Romano - ela Regione per attuarlo investe 30 milioni di euro". Le iniziative che saranno finanziate sono 14 e dovrannoridurre la produzione di rifiuti sul territorio di un'altro10%. Gia' nel 2012 sono stati finanziati con 7 milioniinterventi in questa direzione attraverso le Province in molticomuni campani. "Abbiamo voltato pagina - sottolinea ilpresidente della Campania Stefano Caldoro - abbiamo recuperatoanni di ritardo e costruito un sistema normativo moderno e unaprogrammazione all'avanguardia. Dopo la vergogna del passato,siamo un modello". (AGI).