Perugia banda ultralarga Tim a 1000 mega FTTH

Roma - TIM lancia per prima in Italia, a Perugia, la banda ultralarga a 1000 megabit sulla nuova rete FTTH (Fiber To The Home). A partire da venerdi' prossimo 27 maggio, infatti, saranno disponibili i primi 1.000 collegamenti super-veloci nel quartiere di Fontivegge, grazie al completamento del cablaggio di circa 200 edifici nei quali la fibra ottica arriva direttamente all'interno degli stabili. L'iniziativa, che sara' progressivamente estesa anche alle altre zone della citta', ha l'obiettivo di dotare Perugia di una rete a banda ultralarga ancora piu' performante di quella che gia' oggi e' a disposizione di cittadini e imprese. L'investimento di TIM per la fibra ottica a Perugia e' di oltre 10 milioni di euro: la citta' umbra e' stata infatti insertita da TIM nel piano nazionale di cablaggio in tecnologia FTTH che prevede di raggiungere oltre 3,5 milioni di abitazioni entro il 2018. Il nuovo programma di sviluppo della rete a banda ultralarga, grazie al quale la fibra raggiunge direttamente le abitazioni e gli uffici, fa seguito a quello realizzato in citta' da TIM e che gia' oggi rende disponibili collegamenti fino a 100 megabit per oltre 53 mila unita' immobiliari, pari all'80,3% della popolazione.

Questo consentira' di offrire una ancora piu' elevata qualita' nella fruizione di contenuti video in HD e una migliore esperienza di navigazione a beneficio di un crescente numero di cittadini. "Perugia e' tra le primissime citta' italiane ad avere una rete a banda ultralarga di nuova generazione, con la fibra che arriva fin dentro gli edifici abilitando velocita' di trasmissione fno a 1.000 megabit - ha dichiarato Carlo Filangieri, Responsabile Open Access TIM -Siamo la prima azienda a rendere operativa in Italia, nel capoluogo umbro, questo tipo di infrastruttura, mettendola da subito a disposizione di un significativo numero di cittadini, imprese e altri operatori, e rivendichiamo con orgoglio questo risultato. Con oltre 4,5 miliardi di euro di investimenti nel trienno 2016-2018 per la banda ultralarga, il nostro impegno per la digitalizzazione del Paese e' concreto. (AGI)