Ocse: Gurria, tasse promuovano fonti energetiche piu' sostenibili

(AGI) - Roma, 25 giu. - I regimi di tassazione sui prodottienergetici dovrebbero promuovere l'uso delle fonti di energiapiu' sostenibili. Lo ha sottolineato il segretario generaledell'Ocse, Angel Gurria, nell'introduzione del rapporto 'TaxingEnergy', stilato dall'organizzazione di Parigi. "Se gestite inmaniera efficace, le tasse sull'energie sono uno strumentopotente per bilanciare costi e benefici dell'utilizzo dienergia", afferma Gurria, "idealmente, i prezzi finalidovrebbero riflettere l'impatto ambientale per assicurare chele risorse vengano usate nella maniera piu' produttiva e chegli effetti negativi vengano contenuti: le tasse possonoaiutare a raggiungere questo obiettivo, fornendo inoltreincentivi per

(AGI) - Roma, 25 giu. - I regimi di tassazione sui prodottienergetici dovrebbero promuovere l'uso delle fonti di energiapiu' sostenibili. Lo ha sottolineato il segretario generaledell'Ocse, Angel Gurria, nell'introduzione del rapporto 'TaxingEnergy', stilato dall'organizzazione di Parigi. "Se gestite inmaniera efficace, le tasse sull'energie sono uno strumentopotente per bilanciare costi e benefici dell'utilizzo dienergia", afferma Gurria, "idealmente, i prezzi finalidovrebbero riflettere l'impatto ambientale per assicurare chele risorse vengano usate nella maniera piu' produttiva e chegli effetti negativi vengano contenuti: le tasse possonoaiutare a raggiungere questo obiettivo, fornendo inoltreincentivi per la ricerca di tecnologie alternative e piu'pulite". Da questo punto di vista, il segretario generaledell'Ocse critica le tasse troppo basse su alcuni tra icombustibili piu' inquinanti: ad esempio, secondo Gurria, "letasse sul carbone sono particolarmente basse". (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it