Ocse: disoccupazione gennaio stabile a 7%, in Italia cala a 12, 6%

(AGI) - Roma, 10 mar. - A gennaio il tasso di disoccupazionenell'area Ocse e' rimasto stabile al 7%, con 43,1 milioni dipersone senza lavoro, 6,5 milioni in meno rispetto al piccodell'aprile 2010 ma sempre 8,7 milioni in piu' in confronto ailivelli pre crisi (luglio 2008). Lo riferisce l'organizzazionedi Parigi, che per l'Italia stima un tasso di disoccupazionedel 12,6%, in lieve calo rispetto al 12,7% di dicembre. Inlieve flessione anche la disoccupazione giovanile, che inItalia scende dal 41,4% al 41,2%, un livello, sottolineal'Ocse, comunque "eccezionalmente alto", superato solo daSpagna (50,9%) e

(AGI) - Roma, 10 mar. - A gennaio il tasso di disoccupazionenell'area Ocse e' rimasto stabile al 7%, con 43,1 milioni dipersone senza lavoro, 6,5 milioni in meno rispetto al piccodell'aprile 2010 ma sempre 8,7 milioni in piu' in confronto ailivelli pre crisi (luglio 2008). Lo riferisce l'organizzazionedi Parigi, che per l'Italia stima un tasso di disoccupazionedel 12,6%, in lieve calo rispetto al 12,7% di dicembre. Inlieve flessione anche la disoccupazione giovanile, che inItalia scende dal 41,4% al 41,2%, un livello, sottolineal'Ocse, comunque "eccezionalmente alto", superato solo daSpagna (50,9%) e Grecia (50,6%). Nell'intera area Ocse ladisoccupazione giovanile scende invece dello 0,1% al 14,4%. Nell'Eurozona il tasso di disoccupazione e' sceso all'11,2% conun calo dello 0,1% rispetto a dicembre. Si tratta del terzodecremento consecutivo mensile. La maggiore flessione siregistra in Portogallo (-0,3% dal 13,6% al 13,3%), mentre inSpagna il tasso scende dal 23,6% al 23,4%. A parte la Grecia,per il quale l'ultimo dato disponibile risale a novembre(25,8%), gli unici membri dell'Ocse che mantengono un tasso didisoccupazione superiore a quello dell'Italia sono proprio idue paesi iberici. Va pero' sottolineato che quello registratonella penisola e' solo il secondo calo mensile consecutivo,laddove in Spagna la tendenza si mantiene ininterrottamente alribasso da ben diciassette mesi. Lievi flessioni delladisoccupazione anche in Germania (-0,1% al 4,7%), Francia(-0,1% al 10,2%), laddove si registrano leggeri incrementi inGiappone (+0,2% al 3,6%) e Stati Uniti (+0,1% al 5,7%). Nonsono invece disponibili i nuovi dati sul Regno Unito, anch'essiaggiornati a novembre (5,6%). Il podio di paese Ocse con iltasso di disoccupazione piu' basso in assoluto resta alla Coreadel Sud, con il 3,4%. .