Nobel: fondazione Telethon, entusiasti per premio a Ohsumi

Nobel: fondazione Telethon, entusiasti per premio a Ohsumi
Francesca Pasinelli, direttore generale Fondazione Telethon (Agf)

Roma - "Abbiamo appreso con grande entusiasmo la notizia della vittoria del premio Nobel per la medicina da parte di Yoshinori Ohsum. Il biologo giapponese si e' infatti distinto per le sue scoperte sul fenomeno dell'autofagia, uno dei meccanismi fondamentali della biologia, che permette alle cellule di "mangiare se stesse" e quindi di riciclarsi e rinnovarsi continuamente". Lo ha detto Francesca Pasinelli, Direttore Generale di Fondazione Telethon. "Tale meccanismo - ha aggiunto - e' da anni oggetto di studio dei ricercatori dell'Istituto Telethon di Genetica e Medicina - Tigem di Napoli. Proprio qui il Prof. Andrea Ballabio ha scoperto il gene "spazzino", denominato Tfeb, e ha dimostrato come questo preciso segmento di Dna sovraintende alla produzione e al funzionamento dei lisosomi, gli organelli cellulari deputati allo smaltimento delle sostanze di scarto per evitarne l'accumulo e i conseguenti effetti tossici. Questo processo di pulizia potrebbe risultare molto utile nel caso di svariate malattie degenerative, sia molto rare come quelle da accumulo lisosomiale o la corea di Huntington, sia piu' diffuse come Parkinson, Alzheimer, aterosclerosi". (AGI)
.