Malaria: biologia sessuale zanzara determinante per diffusione

(AGI) - Perugia, 27 feb. - Uno studio condotto da ricercatoridell'Universita' di Perugia e dell'Harvard T.H. Chan School ofPublic Health di Boston ha rivelato che la biologiariproduttiva delle zanzare e' stata determinante nellatrasmissione della malaria. Lo studio e' stato pubblicatoonline sulla rivista Science. "Il nostro studio rivela che l'evoluzione di interazionimaschio-femmina avvenute nel corso di milioni di anni in questezanzare ha influenzato la loro capacita' di trasmettere ilparassita della malaria all'uomo", ha detto FlaminiaCatteruccia, professore associato dell'Universita' di Perugia eall'Harvard T.H. Chan School of Public Health, Boston, e leaderdella

(AGI) - Perugia, 27 feb. - Uno studio condotto da ricercatoridell'Universita' di Perugia e dell'Harvard T.H. Chan School ofPublic Health di Boston ha rivelato che la biologiariproduttiva delle zanzare e' stata determinante nellatrasmissione della malaria. Lo studio e' stato pubblicatoonline sulla rivista Science. "Il nostro studio rivela che l'evoluzione di interazionimaschio-femmina avvenute nel corso di milioni di anni in questezanzare ha influenzato la loro capacita' di trasmettere ilparassita della malaria all'uomo", ha detto FlaminiaCatteruccia, professore associato dell'Universita' di Perugia eall'Harvard T.H. Chan School of Public Health, Boston, e leaderdella ricerca. Il team di ricercatori ha studiato alcuneimportanti caratteristiche sessuali maschili e femminili in 16specie di zanzare Anopheles, i cui genomi sono statirecentemente sequenziati, e ha scoperto che l'evoluzione diquesti tratti sessuali ha influenzato l'abilita' delle femminedi zanzare Anopheles di trasmettere il parassita Plasmodio checausa la malattia. I ricercatori hanno scoperto che duecaratteristiche sessuali del maschio Anopheles, la coagulazionedei liquidi seminali a formare un tappo copulatorio gelatinosochiamato mating plug, e il trasferimento dell'ormone steroideo20-hydroxyecdysone (20E), sono state acquisite specificatamentedalle zanzare Anopheles durante il corso della loro evoluzione.Lo sviluppo di queste due caratteristiche sessuali nel maschioha indotto a sua volta reciproci adattamenti nella femmina,rendendola piu' efficace nella riproduzione ma allo stessotempo creando un ambiente piu' favorevole allo sviluppo delparassita malarico. (AGI) Red/Pgi .