Lavoro: Istat, in aumento 104. 000 unita'lavoratori tempo pieno

(AGI) - Roma, 3 giu. - Torna a crescere in misura significativail numero di lavoratori a tempo pieno nel primo trimestre.L'incremento, informa l'Istat, e' dello 0,6%, pari a 104.000unita'. Ininterrotta dal 2010, prosegue a ritmo meno sostenutola crescita degli occupati a tempo parziale (+0,7%, 28 milaunita' nel raffronto tendenziale) ma riguarda quasi del tuttoil part time involontario, la cui incidenza arriva al 64,1% deilavoratori a tempo parziale (era il 62,7% un anno prima). Peril quarto trimestre consecutivo continua l'aumento deidipendenti a termine (+3,5%, 72 mila unita' su base annua). Lacrescita

(AGI) - Roma, 3 giu. - Torna a crescere in misura significativail numero di lavoratori a tempo pieno nel primo trimestre.L'incremento, informa l'Istat, e' dello 0,6%, pari a 104.000unita'. Ininterrotta dal 2010, prosegue a ritmo meno sostenutola crescita degli occupati a tempo parziale (+0,7%, 28 milaunita' nel raffronto tendenziale) ma riguarda quasi del tuttoil part time involontario, la cui incidenza arriva al 64,1% deilavoratori a tempo parziale (era il 62,7% un anno prima). Peril quarto trimestre consecutivo continua l'aumento deidipendenti a termine (+3,5%, 72 mila unita' su base annua). Lacrescita interessa soprattutto gli uomini, e' piu' forte nelNord, ed e' concentrata nell'industria in senso stretto e nelterziario. Nel primo trimestre 2015, dopo quattordici trimestridi crescita, diminuisce il numero di persone in cerca dioccupazione (-4,2%, 145 mila unita' in meno in un anno). Lariduzione interessa sia gli uomini sia le donne, riguarda leregioni del Nord e del Mezzogiorno, gli ex-occupati e lepersone in cerca di prima occupazione. Il 57,1% dei disoccupaticerca lavoro da un anno o piu' (era 58,7% nel primo trimestre2014). (AGI).