Quando le auto senza chiave possono diventare pericolose. Una statistica

Secondo il NYT, dimenticare di premere il pulsante per lo spegnimento dei veicoli keyless, ovvero senza chiave, avrebbe causato 28 morti e 45 feriti dal 2006 a oggi

keyless morti veicoli auto senza chiave

Articolo realizzato in collaborazione con il mensile L’Automobile.

La tecnologia può anche uccidere. Almeno a leggere cosa raccontano negli Stati Uniti. A scrivere la storia è il New York Times. Secondo il quotidiano americano, dimenticare di premere il pulsante per lo spegnimento dei veicoli keyless ovvero senza chiave, avrebbe causato 28 morti e 45 feriti dal 2006 a oggi. Numeri incredibili e folli.
 
Una distrazione, magari legata all’uso dello smartphone, che può essere letale. Guidatori che, ignorando i segnali di avvertimento emessi dalle vetture, lasciano le auto ancora accese nei garage, che spesso sono attigui o collegati, come avviene spesso in America, alle abitazioni. Il motore rimane acceso a un regime di giri molto basso ma sufficiente comunque ad emettere dagli scarichi il monossido di carbonio. Inquinante letale e pericoloso: inodore e incolore, satura gli ambienti circostanti senza che nessuno riesca ad accorgersene in tempo. Il gas velenoso in ambienti chiusi si sostituisce all’ossigeno, fino a uccidere.

Il New York Times cita due casi molto simili tra loro. Nel 2010 Chasity Glisson e Timothy Maddock furono ritrovati in stato di incoscienza nel bagno della loro abitazione, per la ragazza non ci fu nulla da fare mentre il compagno si salvò, riportando però gravi lesioni cerebrali. Motore non spento nel garage di casa. Quattro anni prima Fred Schaub aveva dimenticato la sua Toyota Rav 4 accesa nel box, è stato trovato morto nella sua stanza da letto, con un livello di gas 30 volte superiore a quello tollerabile.

A questo punto sembra necessario correre ai ripari. Un avvisatore acustico, magari come quello utilizzando quando si lasciano i fari accesi, oppure una norma che regoli o obblighi le Case a trovare metodi efficaci e sicuri per contrastare possibili dimenticanze fatali. Ford e il gruppo Volkswagen hanno implementato nelle vetture un sistema che spegne automaticamente i veicoli nel momento in cui si abbandona il posto di guida. Toyota, invece, dopo 30 minuti che il conducente si allontana dall’auto.
 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it