Industria 4.0: Gay, grande opportunita' da cogliere

Industria 4.0: Gay, grande opportunita' da cogliere
 Marco Gay, presidente Giovani Confindustria (Agf)

Capri - Il piano del governo per favorire gli investimenti 'Industria 4.0' rappresenta per le imprese italiane "una grande opportunita' per cambiare lo scenario che abbiamo di fronte". Lo ha detto il presidente dei giovani di Confindustria Marco Gay, intervenuto ad un convegno sul digitale organizzato da EY. Gay ha ricordato che il piano "puo' accelerare la produttivita' fino al 50%, comprimere i costi fino al 30% e grazie a Internet of Things, comprimere i costi di manutenzione quasi al 100%". E le imprese italiane "hanno tutto quello che serve" per sfruttare a pieno tali potenzialita', in termini di "capacita' di capitale umano, di territorio, di produzione". A suo giudizio, "bisogna cambiare la mentalita', e le imprese devono convincersi del fatto che si puo' tornare a crescere, guardando al futuro". Nel merito del Piano, Gay si e' soffermato sulla misura cosiddetta del super ammortamento, che "diventera' iper ammortamento andando finalmente nella direzione giusta, favorendo chi vuole investire e guardare al futuro". Ad esempio, ha sottolineato, "con un investimento anche modesto nell'ordine di un milione di euro, ci sara' un risparmio fiscale di 360 mila euro in 5 anni. Dobbiamo spingere in questa direzione". Bisogna infine considerare l'importanza del Made in Italy: "Dopo Visa e Coca-Cola, e'' il terzo marchio al mondo. Rappresenta una grandissima opportunita'". (AGI)