Google: acquista Lift Labs, cucchiai 'smart' per malati Parkinson

(AGI) - Roma, 12 set. - Prosegue lo shopping di Google nelmondo delle start-up ad alto tasso di innovazione. L'ultimoacquisto del colosso di Mountain View e' Lift Labs, un'aziendacon sede a San Francisco il cui prodotto di maggior successo e'il 'Liftware' un cucchiaio 'intelligente' che consente a chisoffre di malattie neurodegenerative come il morbo di Parkinsondi nutrirsi senza sporcare. L'apparecchio si appoggia su unsoftware che rileva i tremori della mano e imprime al cucchiaodelle oscillazioni che consentono di controbilanciarli in modoesatto, consentendo all'utente di portare il cibo alla boccasenza farlo

(AGI) - Roma, 12 set. - Prosegue lo shopping di Google nelmondo delle start-up ad alto tasso di innovazione. L'ultimoacquisto del colosso di Mountain View e' Lift Labs, un'aziendacon sede a San Francisco il cui prodotto di maggior successo e'il 'Liftware' un cucchiaio 'intelligente' che consente a chisoffre di malattie neurodegenerative come il morbo di Parkinsondi nutrirsi senza sporcare. L'apparecchio si appoggia su unsoftware che rileva i tremori della mano e imprime al cucchiaodelle oscillazioni che consentono di controbilanciarli in modoesatto, consentendo all'utente di portare il cibo alla boccasenza farlo cadere. E' inoltre possibile smontare il cucchiaioe sostituirlo con una forchetta. I termini finanziari dell'operazione, gia' conclusa, nonsono stati resi noti. Lift Labs diventera' parte delladivisione Google Life Science, che sta sviluppando, tra lealtre cose, lenti a contatto 'smart' per misurare i livelli diglucosio negli ammalati di diabete. (AGI) Rme/Fra.