Al via Big Data, raccolta e analisi dati comunita'

Al via Big Data, raccolta e analisi dati comunita'
computer internet (afp) 

Napoli - E' la prima raccolta dati, integrata fra sei mesi da una analisi e una valutazione, in una comunita' chiusa. Giffoni Innovation Hub, la creative agency che organizza a latere del film festival per under 18 la manifestazione Next generation dedicata a giovani e innovazione, lancia Giffoni big data per i partecipanti al Giffoni experience e sulle tendenze e le abitudini delle nuove generazioni. I dati raccolti in forma anonima, pubblicati in un report gratuito, delineeranno le preferenze, le aspettative e i desideri dei teenager italiani. Attraverso Giffoni Big Data, da Giffoni prende il via un osservatorio nazionale su gusti, tendenze e comportamenti della next generation. L'iniziativa identifica per la prima volta Giffoni come potenziale piattaforma di avvio e sperimentazione di test di mercato sui giovani per aziende, organizzazioni e enti pubblici.

Due i questionari disponibili declinati sull'eta' dell'informatore; uno cartaceo in distribuzione il 19 e il 20 luglio al termine delle proiezioni dei film in concorso per i giurati di 160 citta' italiane fino a 22 anni, e un altro online per gli over 18, i ragazzi del Dream Team, tutte le altre tipologie di partecipanti al festival e per i maggiorenni sul territorio nazionale che vorranno contribuire all'iniziativa collegandosi al sito giffonihub.com o accettando di rispondere alle domande tramite i tablet itineranti messi a disposizione in tutti i luoghi del Giffoni Experience. Venti le domande per la versione cartacea, 41 per quella online con oltre 130 risposte tra multiple e con valore numerico da  0 a  5; e gli argomenti del questionario spaziano dalle aspirazioni personali, all'immaginazione, l'uso dei social, le preferenze di apprendimento, le possibili rinunce per inseguire una passione, la centralita'  o meno della tecnologia nel quotidiano, il lavoro, il rapporto con la fede, il tempo libero.

Due gli obiettivi principali: conoscere al meglio le giovani generazioni italiane, partendo da Giffoni come dinamico laboratorio di opportunita' e esperienze per i giovani e valido riferimento per orientarli verso la vita adulta; trasformare Giffoni Experience in un futuro produttivo modello per differenti varieta' di analisi di mercato e sociali. "Giffoni Big Data converte in numeri e visioni lo straordinario potenziale sociale e umano di Giffoni - spiega spiega Orazio Maria Di Martino, founder di di Giffoni Innovation Hub - analizzando le migliaia di dati che raccoglieremo, lavoreremo sulle domande attuali della comunitA  di giovani che ruota intorno al festival e che vive in Italia che potremo interpretare al meglio per offrire risposte sul futuro alle nuove generazioni nel segno di Giffoni e per testare la possibilita' di fare del sistema Giffoni un modello di lettura delle giovani realta' del secondo millennio". (AGI)