Expo: sana alimentazione e movimento per prevenire cancro

(AGI) - Rho (Milano), 16 giu. - Sovrappeso, obesita', vitasedentaria e, quindi, una scorretta alimentazione. E' neglistili di vita sbagliati che si annidano spesso i fattori dirischio per il cancro: a spiegarlo oggi a Expo Milano 2015,nell'ambito di un workshop organizzato dal Ministero dellaSalute, l'oncologa Anna Villarini, consulente dell'Airc, che haportato allo Spazio Donna il tema del legame tra alimentazionee tumori. Tra i fattori, quindi, associati a un maggior rischiodi cancro sono il sovrappeso e l'obesita' (specialmente quellaaddominale): secondo quanto spiegato, infatti, le persone conun BMI (indice di massa corporea)

(AGI) - Rho (Milano), 16 giu. - Sovrappeso, obesita', vitasedentaria e, quindi, una scorretta alimentazione. E' neglistili di vita sbagliati che si annidano spesso i fattori dirischio per il cancro: a spiegarlo oggi a Expo Milano 2015,nell'ambito di un workshop organizzato dal Ministero dellaSalute, l'oncologa Anna Villarini, consulente dell'Airc, che haportato allo Spazio Donna il tema del legame tra alimentazionee tumori. Tra i fattori, quindi, associati a un maggior rischiodi cancro sono il sovrappeso e l'obesita' (specialmente quellaaddominale): secondo quanto spiegato, infatti, le persone conun BMI (indice di massa corporea) sopra 25 o con un giro vitasuperiore a 80 cm (per le donne) e 94 cm (per gli uomini) hannoun maggior rischio di ammalarsi di tumori della mammella (dopola menopausa), dell'endometrio, del rene, dell'esofago,dell'intestino, del pancreas e della cistifellea. Di quil'importanza di mantenere un corretto stile di vita, a tutte leeta', riducendo l'assunzione quotidiana di tutti i cibifortemente calorici, e quindi degli alimenti molto ricchi digrassi e di zuccheri che possono favorire l'obesita'. Anche lavita sedentaria viene indicata come un'altra causa importantedi obesita' e, da sola, anche causa di cancro indipendentementedall'obesita': gli studi epidemiologici hanno evidenziatoinfatti che le persone sedentarie si ammalano di piu' di cancrodell'intestino, della mammella e dell'endometrio. Un correttostile di vita, che favorisca la prevenzione oncologica, si basaquindi anche sull'attivita' fisica, da promuovere sempre e atutte le eta'. Per la prevenzione del cancro viene quindisuggerita un'alimentazione basata principalmente sull'usoquotidiano di cereali integrali, di legumi, di ogni tipo diverdura fresca e frutta fresca di stagione. .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it