Energia: Sinopec, mercato comune eurasiatico per oil & gas

(AGI) - Astana, 29 set. - Un mercato comune integrato di oil &gas per tutta l'Eurasia. La proposta e' del numero uno dellaSinopec, il gruppo petrolifero e petrolchimico cinesecontrollato per il 70% da China Petrolchemical Corporation,Wang Yue Pu, che ne ha parlato oggi al KazEnergy Eurasian Forumdi Astana. "Abbiamo bisogno di istituire un mercato comune perl'oil & gas all'interno dell'iniziativa 'One belt - one road',l'iniziativa laniata dal governo cinese per una maggioreconnettivita' in Eurasia. Questo servirebbe ad aumentarel'integrazione tra i diversi mercati regionali dell'area, maanche del nord e sud est

(AGI) - Astana, 29 set. - Un mercato comune integrato di oil &gas per tutta l'Eurasia. La proposta e' del numero uno dellaSinopec, il gruppo petrolifero e petrolchimico cinesecontrollato per il 70% da China Petrolchemical Corporation,Wang Yue Pu, che ne ha parlato oggi al KazEnergy Eurasian Forumdi Astana. "Abbiamo bisogno di istituire un mercato comune perl'oil & gas all'interno dell'iniziativa 'One belt - one road',l'iniziativa laniata dal governo cinese per una maggioreconnettivita' in Eurasia. Questo servirebbe ad aumentarel'integrazione tra i diversi mercati regionali dell'area, maanche del nord e sud est asiatico". Il meccanismo, ha spiegatoWang, permetterebbe agli stati membri di scambiare le proprieriserve e venderle. Wang ha anche sottolineato la crescentecooperazione di Kazakistan e Cina nel settore: "Le compagniecinesi - ha affermato - hanno investito oltre 30 miliardi didollari in 25 progetti congiunti con il Kazakistan dal 2014".Importante sara', ha aggiunto, creare un corridoioinfrastrutturale per il trasporto di oil & gas in Eurasia.(AGI) Kzy/Tig.