Energia: in Camerun prima fabbrica bioetanolo Africa centrale

Energia: in Camerun prima fabbrica bioetanolo Africa centrale
Bioetanolo (Afp) 

Yaounde' - Verra' costruita nella localita' di Esse (centro) in Camerun la prima fabbrica di bioetanolo di tutta l'Africa centrale. Lo riferiscono fonti di stampa locale, precisando che un accordo di 127 miliardi di franchi cfa (circa 193,6 milioni di euro) e' stato siglato tra la societa' di azioni prioritarie integrate per lo sviluppo agricolo in Camerun (Sapidam) e la societa' spagnola Tomsa Destil. L'unita' sfruttera' annualmente 4,5 milioni di tonnellate di scarti, in particolare quelli della banana platano, per produrre giornalmente 200 megawatt di elettricita', 120.000 metri cubi di gas domestico e un milione di litri di bioetanolo. Oltre all'impianto di Esse e' prevista la realizzazione di quattro unita' di trasformazione in sette regioni di produzione della banana platano e di 20 poli agricoli, dai quali usciranno 1,5 milioni di tonnellate di banana platano, 300 milioni di tonnellate di farina e 200.000 tonnellate di patatine chips. Sulla carta il progetto dovrebbe generare 3000 posti di lavoro. Un progetto da realizzare entro tre anni dalla firma del contratto che potrebbe migliorare le condizioni di vita dei produttori agricoli di banana platano, partecipare alla lotta contro i cambiamenti climatici e allo sviluppo delle energie rinnovabili in Africa. (AGI)