Energia: Federutility, direttivo nomina giunta e 2 vicepresidenti

(AGI) - Roma, 15 lug. - E' iniziato, con il primo consigliodirettivo successivo all'elezione del presidente GiovanniValotti (a2a Spa), il nuovo corso di Federutility, lafederazione che riunisce le imprese dei servizi energetici eidrici. Il direttivo, infatti, ha nominato all'unanimita',ivicepresidenti e la giunta esecutiva federale. Due ivicepresidenti (uno in meno rispetto al passato): CatiaTomasetti, presidente di Acea spa di Roma e Mauro D'Ascenzi,amministratore delegato di Acos spa di Novi Ligure. LaTomasetti, si legge in una nota di Federutility, con la propriapluriennale esperienza in ambito legale, fornira' un supportoqualificato per l'evoluzione

(AGI) - Roma, 15 lug. - E' iniziato, con il primo consigliodirettivo successivo all'elezione del presidente GiovanniValotti (a2a Spa), il nuovo corso di Federutility, lafederazione che riunisce le imprese dei servizi energetici eidrici. Il direttivo, infatti, ha nominato all'unanimita',ivicepresidenti e la giunta esecutiva federale. Due ivicepresidenti (uno in meno rispetto al passato): CatiaTomasetti, presidente di Acea spa di Roma e Mauro D'Ascenzi,amministratore delegato di Acos spa di Novi Ligure. LaTomasetti, si legge in una nota di Federutility, con la propriapluriennale esperienza in ambito legale, fornira' un supportoqualificato per l'evoluzione della legislazione nazionale ecomunitaria in materia di servizi di pubblica utilita', inoltrefornira' uno specifico contributo per lo sviluppo del settoreidrico integrato del quale guida la maggiore azienda nazionale,mentre l'impegno di D'Ascenzi sara' focalizzato sullo sviluppoassociativo della federazione, che nei prossimi mesi prevedetappe serrate. I membri della giunta esecutiva sono 14 (compresi ilpresidente e i vice) e hanno la 'missione' di unapartecipazione molto attiva alla definizione delle linee diindirizzo della federazione. Lo chiede lo stesso presidenteValotti, secondo il quale "quello dei servizi pubblici e' unmondo composito, fatto di imprese, grandi e piccole, quotate enon, operanti nel mercato libero o in-house. Soltanto conorgani molto inclusivi possiamo sostenere la crescita in tuttii settori, dimostrando che le differenze sono un valore e nonun limite, sulla base della convinzione che il miglioramentodegli standard di qualita' ed efficienza siano il presuppostocomune per un rafforzamento della capacita' competitivanell'interesse del cittadino". Questi i nomi dei 14 membri diGiunta Esecutiva: Giovanni Valotti (A2A - Milano); RobertoBarilli (HERA - Bologna); Roberto Banchetti (ESTRA - Prato);Nicola Costantino (ACQUEDOTTO PUGLIESE - Bari); Mauro D'Ascenzi(ACOS - Novi Ligure); Angelo Guzzo (Acque Vicentine - Vicenza);Rudi Oss (Dolomiti Energia - Rovereto); Maria Vittoria Pisante(SIBA - Milano); Maria Prestigiacomo (AMAP - Palermo);Francesco Profumo (IREN Torino); Alessandro Ramazzotti (ABBANOA- Cagliari); Paolo Romano (SMAT - Torino); Catia Tomasetti(ACEA - Roma); Riccardo Trisoldi (C.V.A. - Chatillon, Aosta);Fulvio Zugno (ASCOPIAVE - Pieve di Soligo, TV). (AGI).