Energia: Enerray apre in Marocco, appalto Iresen impianto da 1 mw

(AGI) - Roma, 5 mar. - Enerray, controllata di Seci Energia(Gruppo Industriale Maccaferri), dopo il Messico sbarca inMaghreb: apre Enerray Morocco e si aggiudica il bandopubblicato da Iresen (Institut de Recherche en Energie Solaireet en Energies Nouvelles). La nuova filiale di Casablancarealizzera' quindi un impianto solare a concentrazione CSP(Linear Fresnel) con soluzione ORC (Organic Rankine Cycle) e dipotenza pari a 1 MW. La messa in funzione dell'impianto, chesorgera' a Ben Guerir (Marocco centrale) - area in cui Enerrayha gia' installato un sistema a concentrazione solareparabolico - e' prevista entro il

(AGI) - Roma, 5 mar. - Enerray, controllata di Seci Energia(Gruppo Industriale Maccaferri), dopo il Messico sbarca inMaghreb: apre Enerray Morocco e si aggiudica il bandopubblicato da Iresen (Institut de Recherche en Energie Solaireet en Energies Nouvelles). La nuova filiale di Casablancarealizzera' quindi un impianto solare a concentrazione CSP(Linear Fresnel) con soluzione ORC (Organic Rankine Cycle) e dipotenza pari a 1 MW. La messa in funzione dell'impianto, chesorgera' a Ben Guerir (Marocco centrale) - area in cui Enerrayha gia' installato un sistema a concentrazione solareparabolico - e' prevista entro il primo semestre 2016."L'impianto di Ben Guerir - dichiara Michele Scandellari, DGEnerray - rappresenta un'opportunita' di differenziazionerispetto al fotovoltaico tradizionale. A questo, gia' in fasedi realizzazione, potra' inoltre seguire l'installazione dialtri impianti, in modo particolare per le miniere di fosfatoche rappresentano la piu' importante attivita' estrattiva delMarocco. Confidiamo che questo Paese diventi un mercatoimportante per il settore dell'energia solare nei prossimianni." In quest'ottica, Enerray con l'obiettivo disensibilizzare il Paese sui temi legati alle energierinnovabili ha firmato una convenzione di cooperazione conl'Universita' Mohammed V di Rabat. Il documento, sottoscrittodal Rettore Wail Benjelloun e da Michele Scandellari prevede losviluppo di progetti di ricerca applicata nel campo delleenergie pulite e l'implementazione di soluzioni attinentiall'impiego di quelle solari in ambito industriale, nonche'alla reciproca condivisione di studi scientifici e tecnici sultema. Specializzata nel settore fotovoltaico, dal 2011, Enerrayha avviato un importante processo di internazionalizzazione e,ad oggi, ha dato vita a piu' di 220 impianti fotovoltaici, dicui 200 MW in gestione, per oltre 190 MWp installati,consentendo una riduzione delle emissioni di CO2 di circa 130mila tonnellate l'anno. Costituita nel 2006 e presieduta daGaetano Maccaferri, SECI Energia e' la sub-holding del GruppoIndustriale Maccaferri in cui sono concentrate lepartecipazioni nelle societa' operanti nel settoredell'energia. Attraverso le proprie controllate - Powercrop nelsettore delle biomasse, Enerray nel fotovoltaico, Sebigas nelbiogas, Exergy nel settore del recupero energetico, oltre adaltre attive nell'eolico e nell'idroelettrico - SECI Energiarealizza la diversificazione tecnologica e la diffusione suimercati internazionali grazie all'esperienza ed il know-how delgruppo di appartenenza, implementa le tecnologie delle fontirinnovabili, dalla progettazione alla costruzione fino allagestione e manutenzione degli impianti. SECI Energia ha chiusoil 2013 con un fatturato di 145 milioni di euro. Il GruppoIndustriale Maccaferri fa capo alla holding di famiglia,S.E.C.I., societa' che dal 1949 opera in diverse aree dibusiness attraverso le sue 7 divisioni: Officine Maccaferri(ingegneria ambientale), Manifatture Sigaro Toscano (tabacco),Eridania Sadam (alimentare e agroindustria), Samp (ingegneriameccanica), Seci Real Estate (costruzioni), Seci Energia(energia) e Gnosis (biotecnologie). Il Gruppo, presieduto daGaetano Maccaferri e' presente nel mondo con 57 stabilimenti,ha chiuso il 2013 con un fatturato di 1.205 milioni di euro.(AGI).