Energia: De Masi (Flaei), subito garanzie per settore elettrico

(AGI) - Roma, 19 giu. - Il governo deve garantire lasopravvivenza del settore termoelettrico e l'occupazione deilavoratori e la tenuta dell'indotto. Queste le richiesteavanzate dal segretario generale della Flaei Cisl, Carlo DeMasi, in piazza a Roma per la manifestazione indetta daisindacati confederali. "Il sistema elettrico non e' piu'governato, mancano programmazione e strategia - ha fatto notareDe Masi - e le nostre proposte sono state ignorate. Ilpatrimonio industriale italiano non puo' andare disperso. Ilgoverno deve garantire che alcune centrali diventino piu'efficienti, che altre siano riconvertite, salvaguardando iposti di lavoro. Tutto

(AGI) - Roma, 19 giu. - Il governo deve garantire lasopravvivenza del settore termoelettrico e l'occupazione deilavoratori e la tenuta dell'indotto. Queste le richiesteavanzate dal segretario generale della Flaei Cisl, Carlo DeMasi, in piazza a Roma per la manifestazione indetta daisindacati confederali. "Il sistema elettrico non e' piu'governato, mancano programmazione e strategia - ha fatto notareDe Masi - e le nostre proposte sono state ignorate. Ilpatrimonio industriale italiano non puo' andare disperso. Ilgoverno deve garantire che alcune centrali diventino piu'efficienti, che altre siano riconvertite, salvaguardando iposti di lavoro. Tutto cio' deve essere fatto in modoconcertato con i territori e le organizzazioni sindacali. "Ilgoverno deve decidere e dare una risposta - ha dichiarato DeMasi, dopo l'incontro con il presidente della commissioneAttivita' produttive della Camera Guglielmo Epifani. Nessunodeve perdere il posto di lavoro". (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it