Ebola: Zuma all'Onu, in Occidente sarebbe stata debellata subito

(AGI) - Citta' del Capo, 25 set. - L'ebola sarebbe statadebellata "in pochi giorni" in Occidente. Lo ha affermato ilpresidente sudafricano, Jacob Zuma nel suo intervento alla69esima Assemblea dell'Onu a New York. "La recente epidemia -ha detto Zuma - che si e' diffusa in alcuni stati dell'Africaoccidentale e ha sacrificato un numero enorme di vite umane e'un chiaro esempio delle sfide che i paesi in via di sviluppodevono affrontare". Secondo il presidente sudafricano infattil'epidemia "sarebbe stata debellata in pochi giorni che sifosse diffusa nei paesi industrializzati". Tra gli argomenti asostegno

(AGI) - Citta' del Capo, 25 set. - L'ebola sarebbe statadebellata "in pochi giorni" in Occidente. Lo ha affermato ilpresidente sudafricano, Jacob Zuma nel suo intervento alla69esima Assemblea dell'Onu a New York. "La recente epidemia -ha detto Zuma - che si e' diffusa in alcuni stati dell'Africaoccidentale e ha sacrificato un numero enorme di vite umane e'un chiaro esempio delle sfide che i paesi in via di sviluppodevono affrontare". Secondo il presidente sudafricano infattil'epidemia "sarebbe stata debellata in pochi giorni che sifosse diffusa nei paesi industrializzati". Tra gli argomenti asostegno della sua tesi Zuma ha citato la mancanza diaccoglienza negli ospedali, l'assenza di infrastrutture e lerisorse limitate di molti paesi africani. Zuma ha quindiringraziato le Nazioni Unite per il sostegno e il team inviatonei paesi africani affetti dalla malattia. "Il Sud Africa - hadetto - e' pronto a continuare a mettere a disposizione le suerisorse per assistere le persone e i governi dei nostri statifratelli Liberia, Guinea e Sierra Leone". (AGI) Say/Tig.