Ebola: Unicef, urgono 200 mln dollari per 8 mln minori a rischio

(AGI) - Roma, 16 set. - L'Unicef ha lanciato un nuovo appelloper 200 milioni di dollari per rispondere all'epidemia di ebolache ha ucciso oltre 2.400 persone e distrutto molte comunita'in Africa Occidentale. Circa 8,5 milioni di bambini e diragazzi vivono nelle aree colpite da ebola in Guinea, SierraLeone e Liberia. Di questi, 2,5 milioni hanno meno di 5 annid'eta'. "L'Ebola sta uccidendo persone e sta compromettendo illoro futuro", ha detto Afshan Khan, direttore Unicef per iprogrammi di Emergenza. "A causa dell'ebola stanno chiudendo lescuole, i sistemi sanitari franano e il tessuto

(AGI) - Roma, 16 set. - L'Unicef ha lanciato un nuovo appelloper 200 milioni di dollari per rispondere all'epidemia di ebolache ha ucciso oltre 2.400 persone e distrutto molte comunita'in Africa Occidentale. Circa 8,5 milioni di bambini e diragazzi vivono nelle aree colpite da ebola in Guinea, SierraLeone e Liberia. Di questi, 2,5 milioni hanno meno di 5 annid'eta'. "L'Ebola sta uccidendo persone e sta compromettendo illoro futuro", ha detto Afshan Khan, direttore Unicef per iprogrammi di Emergenza. "A causa dell'ebola stanno chiudendo lescuole, i sistemi sanitari franano e il tessuto della societa'e' minacciato. E' una crisi di proporzioni enormi." Dei 200milioni di dollari, circa 65 serviranno ai programmidell'Unicef in Liberia, 61 milioni in Sierra Leone e piu' di 55in Guinea, mentre gli altri 9 saranno impiegati in progettilocali. (AGI)