Ebola: Rezza (Iss), nessun rischio con rientro medico italiano

(AGI) - Roma, 24 nov. - "Le procedure che comportano iltrasferimento del medico italiano positivo all'Ebola noncomporta nessun rischio per la comunita'". Lo ha assicuratoall'AGI Gianni Rezza, direttore del Dipartimento malattieinfettive dell'Istituto superiore della sanita'. "Siamo gia' datempo pronti a questa evenienza e lo Spallanzani di Roma e'attrezzato per gestire al meglio la situazione", hasottolineato Rezza. "E' un dovere morale dare tutte le cure delcaso - ha continuato - e le terapie di supporto ai connazionalicolpiti dall'Ebola: meglio qua che in Sierra Leone. Lo hannofatto altri paesi in Europa e

(AGI) - Roma, 24 nov. - "Le procedure che comportano iltrasferimento del medico italiano positivo all'Ebola noncomporta nessun rischio per la comunita'". Lo ha assicuratoall'AGI Gianni Rezza, direttore del Dipartimento malattieinfettive dell'Istituto superiore della sanita'. "Siamo gia' datempo pronti a questa evenienza e lo Spallanzani di Roma e'attrezzato per gestire al meglio la situazione", hasottolineato Rezza. "E' un dovere morale dare tutte le cure delcaso - ha continuato - e le terapie di supporto ai connazionalicolpiti dall'Ebola: meglio qua che in Sierra Leone. Lo hannofatto altri paesi in Europa e gli Stati Uniti. Si puo'assolvere tranquillamente a questo compito in tutta sicurezza".(AGI) Pgi.