Ebola: Lorenzin, pronti per eventuali evacuazioni di italiani

(AGI) - Roma, 1 ott. - "Siamo pronti anche per l'evacuazione dieventuali nostri pazienti. Gia' da mesi, per quanto riguarda isistemi di sicurezza, abbiamo allertato il circuito diramandocircolari e misure di controllo per le navi merci cheprovengono dai Paesi infetti e per gli aeroporti". Lo haassicurato, a proposito dell'epidemia di ebola e del primo casodi un cittadino Usa infettato, il ministro della SaluteBeatrice Lorenzin a margine della presentazione dei componentie delle attivita' del Tavolo consultivo in materia di tutela econoscenza della fertilita' e prevenzione delle cause diinfertilita'. Lorenzin ha tuttavia

(AGI) - Roma, 1 ott. - "Siamo pronti anche per l'evacuazione dieventuali nostri pazienti. Gia' da mesi, per quanto riguarda isistemi di sicurezza, abbiamo allertato il circuito diramandocircolari e misure di controllo per le navi merci cheprovengono dai Paesi infetti e per gli aeroporti". Lo haassicurato, a proposito dell'epidemia di ebola e del primo casodi un cittadino Usa infettato, il ministro della SaluteBeatrice Lorenzin a margine della presentazione dei componentie delle attivita' del Tavolo consultivo in materia di tutela econoscenza della fertilita' e prevenzione delle cause diinfertilita'. Lorenzin ha tuttavia tenuto a sottolineare comeal momento "il tema non e' tanto la possibilita' che cittadiniinfetti provenienti dai Paesi africani possano arrivare inEuropa, quanto la possibilita' che cittadini europei cheoperano in quelle nazioni possano infettarsi. I sistemi dimonitoraggio - ha aggiunto - stanno funzionando, comedimostrato da tanti falsi allarmi che ci sono stati. Quello dicui dobbiamo preoccuparci - ha chiarito in conclusione - e' difermare l'epidemia, perche' se questa dovesse diffondersi,allora potrebbe creare problemi per il trasporto delle personein tutto il mondo". (AGI)