Ebola: direttore Oms ammette errori, "risposta troppo lenta"

(AGI/AFP) - Ginevra, 10 dic. - Il direttore generaledell'Organizzazione mondiale della Sanita', Margaret Chan, haammesso errori nella lotta all'epidemia di ebola che ha gia'fatto piu' di 6.300 morti. "E' giusto riconoscere che tutto ilmondo, compresa l'Oms, non ha saputo vedere cosa si stavadipanando, cosa accadeva davanti a nostri occhi", ha dichiaratol'ex medico cinese in un'intervista alla Bbc. "Siamo stati lenti di fronte a una vecchia malattia comel'ebola, inserita in un nuovo contesto", ha insistito la numerouno dell'Oms, "tutti noi siamo stati lenti nel vedere l'impatto delle situazioni sociali, culturali ed economiche sul

(AGI/AFP) - Ginevra, 10 dic. - Il direttore generaledell'Organizzazione mondiale della Sanita', Margaret Chan, haammesso errori nella lotta all'epidemia di ebola che ha gia'fatto piu' di 6.300 morti. "E' giusto riconoscere che tutto ilmondo, compresa l'Oms, non ha saputo vedere cosa si stavadipanando, cosa accadeva davanti a nostri occhi", ha dichiaratol'ex medico cinese in un'intervista alla Bbc. "Siamo stati lenti di fronte a una vecchia malattia comel'ebola, inserita in un nuovo contesto", ha insistito la numerouno dell'Oms, "tutti noi siamo stati lenti nel vedere l'impatto delle situazioni sociali, culturali ed economiche sul terreno". "Tutti noi", ha aggiunto, "siamo stati lenti a vederel'impatto sil terreno delle situazioni sociali, culturali edeconomiche. Con il senno di poi, avremmo potuto mettere su una rispostamolto, molto piu' robusta". Chan ha parlato a Ginevra prima di una riunione ad altolivello a Ginevra su come migliorare i fragili sistemi sanitaridi Sierra Leone, Guinea e Liberia, i tre Paesi dell'Africaoccidentale piu' colpiti dall'epidemia, in cui la responsabiledell'Oms ha ricordato come un anno fa casi di contagio dalvirus siano stati scambiati per due volte per colera. (AGI) Sar.