Ebola: aiuti da societa' Sudafrica, scooter per trasporto medico

(AGI) - Cape Town, 18 nov. - Dopo l'appello del governosudafricano a sostenere il Fondo di Risposta all'Ebola alcunesocieta' del Paese hanno iniziato a inviare gratuitamente aiutiai paesi colpiti. Medscheme, principale societa' sudafricananel sttore dei rischi per la salute, ha inviato 17 scooter,caschi e bauletti per aiutar ei medici locali a raggiunger elearee rurali di Guinea, Liberia e Sierra Leone. "Siamo moltopreoccupati per l'impatto in Africa del sud dell'ebola - hadetto Anna Mokgokong, presidente di Afrocentric Health, casamadre della societa' - e in qualita' di azienda responsabileabbiamo deciso di sostenere

(AGI) - Cape Town, 18 nov. - Dopo l'appello del governosudafricano a sostenere il Fondo di Risposta all'Ebola alcunesocieta' del Paese hanno iniziato a inviare gratuitamente aiutiai paesi colpiti. Medscheme, principale societa' sudafricananel sttore dei rischi per la salute, ha inviato 17 scooter,caschi e bauletti per aiutar ei medici locali a raggiunger elearee rurali di Guinea, Liberia e Sierra Leone. "Siamo moltopreoccupati per l'impatto in Africa del sud dell'ebola - hadetto Anna Mokgokong, presidente di Afrocentric Health, casamadre della societa' - e in qualita' di azienda responsabileabbiamo deciso di sostenere il governo nellaiutar equesti paesiin difficolta'". Il ministro della Salute Aaron Motsoaledi hasollecitato nei giorni scorsi "uno sforzo collettivo da partedel settore privato per prevenire la diffusione di ebola , nonsolo nel settore sanitario". Il mese scorso il governo diPretoria aveva accantonato circa 2,5 milioni di euro perpreferire la malattia. Il magnate minerario Patrice Motsepe haannunciato che donera' al Fondo per l'Ebola 1 miliardo didollari. (AGI).