E-commerce: e-Bay con Confcommercio per sviluppo acquisti online

(AGI) - Roma, 1 ott. - Dare sostegno alle Pmi che voglionosbarcare sul mercato del commercio elettronico. E' lo scopodella partnership siglata da eBay e Confcommercio, convinte chele aziende italiane devono accrescere la propria competitivita'adeguandosi alle nuove frontiere del mercato. A imprenditori evenditori di Confcommercio interesstai (oltre 700 milaassociati) sara' distribuita una guida "vendere su eBay" eofferta la possibilita' di aprire un negozio contando su 6 mesigratuiti. Da meta' mese partira' poi un roadshow per presentarealle imprese di tutta Italia i vantaggi del commercioelettronico. La volonta' e' di vincere la

(AGI) - Roma, 1 ott. - Dare sostegno alle Pmi che voglionosbarcare sul mercato del commercio elettronico. E' lo scopodella partnership siglata da eBay e Confcommercio, convinte chele aziende italiane devono accrescere la propria competitivita'adeguandosi alle nuove frontiere del mercato. A imprenditori evenditori di Confcommercio interesstai (oltre 700 milaassociati) sara' distribuita una guida "vendere su eBay" eofferta la possibilita' di aprire un negozio contando su 6 mesigratuiti. Da meta' mese partira' poi un roadshow per presentarealle imprese di tutta Italia i vantaggi del commercioelettronico. La volonta' e' di vincere la resistenza delle pmiitaliane, che - secondo una ricerca Tns - non ha mai preso inconsiderazione l'uso dell'e-commerce (92%), nonostante nel 52%dei casi abbia un sito internet e l'80% dei dipendenti dotatidi computer o device mobile. "Il commercio elettronico ormairappresenta un rischio solo per chi decide di non esserci", haaffermato Claudio Raimondi, general manager di eBay Italia nelcorso di una conferenza stampa. L'e-commerce permette alleimprese "di avvicinarsi ad una modalita' di vendita sempre piu'importante, consentendo di raggiungere un bacino di clientipiu' ampio e geograficamente piu' lontano e, contemporaneamenteoffrire un ulteriore canale di contatto alla clientela locale,normalmente servita dal negozio fisico", ha sottolineatoAlessandro Micheli, presidente dei Giovani imprenditori diConfcommercio e consigliere per l'innovazione e nuove forme diimpresa. "Il negozio non e' destinato a scomparire ma alcontrario il commercio elettronico rappresenta un'opportunita'per rimanere sul mercato, una vetrina in piu' per raggiungere iconsumatori". (AGI)