Difesa: con Cnr studi rigenerazione ossea con materiali ceramici

(AGI) - Roma, 7 lug. - Firmata da Difesa e Cnr una lettera diintenti per la stipula di una convenzione operativa conl'Istituto di Scienza e Tecnologia dei Materiali Ceramici(ISTEC) riguardante la collaborazione tecnica e scientifica inattivita' di ricerca per l'impiego di materiali ceramici neisettori dell'ortopedia, della neurochirurgia, della chirurgiaestetica. E piu' in generale nei settori che - per far frontealla mancanza di tessuto osseo dovuta a fattori traumatici emalattie degenerative - richiedono l'impiego di impianti capacidi essere assorbiti dall'organismo umano fino a ricostruire laporzione mancante. Per la Difesa ha firmato

(AGI) - Roma, 7 lug. - Firmata da Difesa e Cnr una lettera diintenti per la stipula di una convenzione operativa conl'Istituto di Scienza e Tecnologia dei Materiali Ceramici(ISTEC) riguardante la collaborazione tecnica e scientifica inattivita' di ricerca per l'impiego di materiali ceramici neisettori dell'ortopedia, della neurochirurgia, della chirurgiaestetica. E piu' in generale nei settori che - per far frontealla mancanza di tessuto osseo dovuta a fattori traumatici emalattie degenerative - richiedono l'impiego di impianti capacidi essere assorbiti dall'organismo umano fino a ricostruire laporzione mancante. Per la Difesa ha firmato il direttoregenerale dell'Agenzia Industrie Difesa, Marco Airaghi. La lettera di intenti, che rientra nell'ambito dell'Accordoquadro di collaborazione con il Cnr firmato il 20 giugno 2013,prevede, tra l'altro, lo svolgimento presso lo Stabilimentochimico farmaceutico militare di attivita' congiunte disviluppo e preparazione di dispositivi 3D bioattivi per larigenerazione di regioni ossee estese, dispositivi a base dinanoparticelle cercamiche, nonche' trattamento localizzato dimasse tumorali. L'intesa tra l'ISTEC - che si configura comel'unica struttura di ricerca del Cnr indirizzata allo studiodei materiali ceramici - ed il Farmaceutico militare - che asua volta dispone di know-how tecnico scientifico e diinfrastrutture per la produzione e lo stoccaggio di farmaci -costituisce l'avvio di una importante attivita' che hafinalita' non soltanto per le esigenze delle forze armate maanche sociali, "con ricadute altamente significative - dice uncomunciato della Difesa - nell'interesse della salute di tuttala collettivita'". (AGI),