Cnh: in Israele il primo veicolo a gas Iveco Stralis

(AGI) - Torino, 15 giu. - La partnership tra Fca, CnhIndustrial e Fuel Choices Initiative di Israele (IFCI) da' ilvia alla vendita del primo veicolo a gas naturale, un IvecoStralis. Il risultato rientra nell'ambito del Memorandum ofUndesrtanding siglato recentemente che prevede che Fca e CnhIndustrial, insieme con alcuni loro brand, collaborino nellaricerca, sviluppo ed implementazione di combustibili a gasnaturale per il trasporto. Il veicolo e' un camion pesanteStralis 4x2 prodotto da Iveco, alimentato a gas naturalecompresso con motore Iveco Cursor 8 EuroVI, che sara'consegnato a Fridenson Group, una delle principali

(AGI) - Torino, 15 giu. - La partnership tra Fca, CnhIndustrial e Fuel Choices Initiative di Israele (IFCI) da' ilvia alla vendita del primo veicolo a gas naturale, un IvecoStralis. Il risultato rientra nell'ambito del Memorandum ofUndesrtanding siglato recentemente che prevede che Fca e CnhIndustrial, insieme con alcuni loro brand, collaborino nellaricerca, sviluppo ed implementazione di combustibili a gasnaturale per il trasporto. Il veicolo e' un camion pesanteStralis 4x2 prodotto da Iveco, alimentato a gas naturalecompresso con motore Iveco Cursor 8 EuroVI, che sara'consegnato a Fridenson Group, una delle principali aziende dilogistica del Paese.La consegna sara' gestita da MCA, l'importatore esclusivo diIveco e dei diversi brand Fca. "In qualita' di aziendainnovativa - sottolinea David Fridenson, titolare e Ceo diFridenson Group - siamo sempre alla ricerca di tecnologieecocompatibili. Saremo felici di collaborare con Iveco alprogetto sui veicoli CNG e crediamo che i risparmi raggiunti daquesto programma pilota saranno da stimolo per la conversioneal gas naturale compresso". "Come parte del Memorandum siglatoda Fca, Cnh e il governo israeliano - aggiunge Ori Lahav, Ceodi Mca - siamo orgogliosi di svolgere un ruolo di primo pianonell'implementazione dei veicoli Cng per il trasportoisraeliano". Inoltre, Mca importera' un autobus urbano Cng 12metri del brand Iveco bus. La partnership delle societa' conIFCI e' volta ad assistere il governo israeliano"nell'obiettivo di trasformare il Paese in un punto diriferimento per la conoscenza dei combustibili alternativi.Inoltre, il programma IFCI mira ad incrementare l'uso delletecnologie basate su combustibili alternativi, incrementando laflotta di veicoli dello Stato di Israele, nel settore deitrasporti entro il 2020". .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it