Clima: cittadini 'low carbon', "siamo tutti parte del problema"

Clima: cittadini 'low carbon', "siamo tutti parte del problema"
 Colombia forum Low Carbon City a Medellin (fb)

Medellin (Colombia) - I cittadini 'low carbon', persone con comportamenti responsabili verso il pianeta, sono un valido contributo per frenare il cambiamento climatico: e' quanto sta emergendo dalla prima edizione del Low Carbon City forum, un forum che si tiene nella citta' colombiana di Medellin. Sotto il tema 'Creare soluzioni collettive", il forum raccoglie oltre un centinaio di invitati provenienti da 30 Paesi, per cercare alternativa che permettano di creare citta' sostenibili e contribuire a un'agenda urbana contro il cambiamento climatico. Non basta dunque solo l'azione dei governi contro un'emergenza che potrebbe mettere a rischio l'esistenza dell'umanita'. Secondo gli esperti, gli stessi cittadini devono essere pronti a cambiare le proprie abitudini, per essere meno aggressivi con il pianeta, devono ripensare i modo in cui vivono e si muovono nelle loro citta', inquinare meno, produrre meno quantita' di gas a effetto serra. "Non si da' sufficiente importanza al ruolo dei cittadini per migliorare le citta', non ci si rende conto di quando siano importanti per ridurre le emissioni di anidride carbonica", ha detto il cileno Javier Vergara, co-fondatore della ong Emerging City. Per essere un cittadino a basse emissioni di anidride carbonica, occorre cominciare a vedere come ci si puo' muovere senza contaminare e prendere decisioni semplici come "condividere l'automobile, utilizzare di pu' la bicicletta, mangiare alimenti locali". "Siamo di fronte a una sfida esistenziale, quella del cambiamento climatico: se proseguiamo nella stessa traiettoria mettiamo a rischio l'umanita', e' una questione morale", ha osservato il ministro dell'ambiente colombiano, Luis Gilberto Murillo. In questo senso la direttrice del programma Citta' sostenibili di WWF Svezia, Jennifer Lenhart, ha sostenuto che e' "fondamentale coinvolgere i cittadini, ascoltare tutti gli attori e replicare le migliori iniziative". La coordinatrice del Foro, che si conclude mercoledi', Juliana Guitierrez, ha anticipato che i lavori saranno sintetizzati nella dichiarazione finale dei cittadini 'low carbon': dieci punti che affronteranno i temi, tra l'altro, della mobilita' sostenibile, la gestione dei rifiuti, l'economia circolare, la qualita' dell'aria e il finanziamento della lotta al cambiamento climatico. 
.