Azienda Usa sulla 'miniera' Luna, autorizzato lancio capsula privata

La Moon Express: "In un prossimo futuro vogliamo riportare sulla Terra risorse preziose, metalli e pietre lunari"

Azienda Usa sulla 'miniera' Luna, autorizzato lancio capsula privata
Luna (Scott Kelly via Twitter) 

Miami - La start-up americana Moon Express ha ricevuto l'autorizzazione dal governo Usa di inviare sulla Luna una capsula senza pilota. Si tratta della prima volta che un'impresa privata raggiungera' il satellite della Terra. Fino a questo momento, soltanto i governi degli Stati Uniti e della Cina, oltre all'ex Unione Sovietica, hanno mandato sulla Luna veicoli spaziali. La spedizione avverra' per la fine dell'anno prossimo. Moon Express e' stata fondata nel 2010 e ha sede in Florida a Cap Canaveral. Il placet alla missione e' arrivato dalla Faa, l'Agenzia federale aeronautica, dopo avere consultato la Casa Bianca, il Dipartimento di Stato e la Nasa.

Moon Express non ha ancora terminato la costruzione della capsula, battezzata MX-1, che sara' dotata di un razzo fabbricato da un'altra start-up, Rocket Lab. Il cofondatore di Moon Express, Naveen Jain, ha osservato che il lancio della capsula sara' un altro "grande balzo per l'Umanita'", citando la famosa frase di Neil Armstrong, il primo uomo che poso' il piede sulla Luna il 20 luglio 1969. "In un prossimo futuro - ha aggiunto - vogliamo riportare sulla Terra risorse preziose, metalli e pietre lunari". (AGI)