Aquila di Facebook porta Internet a chi non l'ha

E' un successo il primo test dell'aereo solare per far avere la banda larga a 1,7 miliardi di persone

Aquila di Facebook porta Internet a chi non l'ha

Roma - Aquila ha compiuto la sua prima missione. L'aereo solare ad alta quota e con lunga autonomia ideato da Facebook per portare Internet a 1.6 miliardi di persone che oggi vivono in localita' remote senza accesso alle reti mobili a banda larga ha completato la prova di volo alla quota di crociera di 2.150 piedi, consumando solo 2.000 watt di potenza: quanto un asciugacapelli o un forno a microonde.

Il progetto fa parte di Connectivity Lab, per costruire nuove tecnologie, tra cui aerei, satelliti e sistemi di comunicazione wireless, con lo scopo finale di portare Internet nelle zone piu' remote del pianeta. Il volo e' stato il primo di una serie di test chiamati "controlli funzionali", pensati per verificare i modelli operativi e la struttura complessiva di Aquila. Durante il volo a bassa quota, l'aereo solare e' rimasto in quota per 96 minuti (piu' del triplo del tempo rispetto al minimo previsto per questa missione) permettendo a Facebook di raccogliere dati preziosi per migliorare i progetti su cui sta lavorando. (AGI)