Un team segreto di Apple lavora sulla cura del diabete

Un gruppo di lavoro finora ignoto sta sviluppando una tecnologia per misurare il livello del glucosio del sangue in maniera non invasiva

Un team segreto di Apple lavora sulla cura del diabete
 Apple Watch

Un gruppo supersegreto di ingegneri biomedici di Apple è al lavoro per sviluppare un sensore in grado di misurare il glucosio nel sangue senza l'uso di aghi. L'idea è quella di ottenere il dato grazie al semplice contatto dell'Apple Watch con la pelle.

Il progetto voluto da Steve Jobs

Il team -  riporta un articolo della CNBC - è composto da una quarantina di scienziati, alcuni dei quali con un curriculum nel settore biomedico. Il lavoro di questa squadra - nascosto al grande pubblico - era cominciato 7 anni fa con l’acquisizione, supervisionata dallo stesso fondatore della Apple, Steve Jobs, di Cor, un'azienda che stava lavorando su progetti simili. L’ex ad di Cor, Bob Messerschmidt, lavora ora per l’azienda di Cupertino. E da almeno 5 anni esisterebbe il gruppo di lavoro all’interno di Apple.

Lo sviluppo del sensore potrebbe arrivare a costare centinaia di milioni di dollari, se non un miliardo.

La precedente tecnologia

Per la verità non è una novità assoluta che Apple Watch possa misurare dati vitali come il glucosio nel sangue. Già 2 anni fa era stata messa in commercio una app, che però funzionava con sensori esterni. In particolare si trattava di inserire un piccolo rilevatore sotto la pelle, che trasmette poi le informazioni a un piccolo server, il quale le invia poi a un iPad o a un Apple Watch.