Ambiente: sottoscritto accordo di programma su bioplastiche

(AGI) - Roma, 16 giu. - Questa mattina presso La Residenza diRipetta in Roma e' stato sottoscritto, alla presenza delMinistro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, l'accordo diprogramma promosso da Corepla, Conai, Assobioplastiche e ilConsorzio Italiano Compostatori (Cic) per favorire e migliorarela gestione ambientale degli imballaggi in plasticabiodegradabili e compostabili. "E' un accordo, si legge in unanota, "che sottolinea la straordinaria versatilita' dellaplastica ed il suo fine vita, sottolinea inoltre l'impegno delcomparto plastica nell'investire in qualita'; maggior qualita'della raccolta differenziatA, infatti, si traduce in maggiorquantita' di materiale riciclato, in nuova materia

(AGI) - Roma, 16 giu. - Questa mattina presso La Residenza diRipetta in Roma e' stato sottoscritto, alla presenza delMinistro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, l'accordo diprogramma promosso da Corepla, Conai, Assobioplastiche e ilConsorzio Italiano Compostatori (Cic) per favorire e migliorarela gestione ambientale degli imballaggi in plasticabiodegradabili e compostabili. "E' un accordo, si legge in unanota, "che sottolinea la straordinaria versatilita' dellaplastica ed il suo fine vita, sottolinea inoltre l'impegno delcomparto plastica nell'investire in qualita'; maggior qualita'della raccolta differenziatA, infatti, si traduce in maggiorquantita' di materiale riciclato, in nuova materia prima, innuova economia". I punti dell'accordo, valido per un biennio,prevedono la messa a disposizione da parte di Corepla di unasomma sino a un milione e mezzo di euro annui per: supportare icomuni nei programmi di inclusione degli imballaggi in plasticabiodegradabile e compostabile nei servizi di raccoltadifferenziata dei rifiuti organici; definire piani dicomunicazione (campagne informative) per la valorizzazione edil corretto sviluppo dei sistemi di raccolta e trattamento diquesto tipo di imballaggi nella frazione organica;sensibilizzare i cittadini, le istituzioni e le imprese versola miglior gestione degli imballaggi in plastica biodegradabilee compostabile nell'ottica di un consumo sostenibile dellerisorse, della prevenzione della formazione di rifiuti edell'incremento della raccolta differenziata di qualita';supportare l'attivita' di monitoraggio, ricerca esperimentazione nella filiera del riciclo organico, anche inrelazione alle diverse soluzioni impiantistiche esistenti e almaggior conferimento di imballaggi in plastica biodegradabili ecompostabili; implementare l'attivita' di ricerca universitariaistituendo e finanziando specifici progetti di ricerca."Recupero, riciclo e riuso", ha affermato il ministrodell'ambiente Gian Luca Galletti, "sono i cardini dellacorretta gestione dei rifiuti e dell'economia circolare,l'unica possibile per il futuro. Il nostro Paese puo' contaresu eccellenze in materia di recupero di imballaggi e questoprotocollo ne e' una ulteriore prova: il segnale che stiamospostando sempre piu' in alto l'asticella della qualita' edella consapevolezza in questo campo". "Oggi pero' in Italiaabbiamo ancora troppi rifiuti che finiscono in discarica.Superare questo limite nella nostra gestione ambientale e' unimpegno del governo", ha aggiunto il ministro, "possiamoraggiungere anche noi il risultato che altri Paesi hanno gia'conseguito: arrivare a discariche zero. E Corepla e tutta lafiliera dei consorzi degli imballaggi sono in prima linea peraiutare l'Italia a raggiungere questo obiettivo, che e'ambientale ma e' anche di civilta' e puo' rappresentare unimportante volano di sviluppo e occupazione". (AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it