Ambiente: Legambiente,cemento ha 'divorato' 51% litorali italiani

(AGI) - Roma, 28 giu. - Oggi il 51% dei litorali italiani e' stato 'divorato' da...

Ambiente: Legambiente,cemento ha 'divorato' 51% litorali italiani
 Alberghi cemento edifici litorali - legambiente

(AGI) - Roma, 28 giu. - Oggi il 51% dei litorali italiani e' stato 'divorato' da case e palazzi e la cifra, senza un cambio delle politiche, e' destinata a crescere: negli ultimi decenni al ritmo di 8 chilometri all'anno, piu' della meta' dei paesaggi costieri ha subito la violenza delle cementificazioni. Sono i dati preoccupanti che emergono dal "Rapporto Ambiente Italia 2016, presente e futuro delle aree costiere in Italia" presentato oggi da Legambiente. Le spiagge e i mari sono ammalati: un terzo di litorali e' interessato da fenomeni erosivi attualmente in espansione; 14.542 sono le infrazioni accertate nel corso del 2014 tra reati inerenti al mare e alla costa in Italia, 40 al giorno, 2 ogni chilometro, ancora in crescita rispetto al 2013. L'habitat marino e' costantemente messo alla prova dall'inquinamento, con il 25% degli scarichi cittadini ancora non depurati (40% in alcune localita') e ben 1.022 agglomerati in procedura di infrazione europea. Il 45% dei prelievi realizzati da Goletta Verde nel 2015 e' risultato inquinato, mentre la plastica continua a colonizzare spiagge e fondali marini. Solo il 19% della costa (1.235 chilometri) e' sottoposta a vincoli di tutela.(AGI) Noc
.