Ambiente: Galletti, contro Lima ritiro norme Ue economia circolare

(AGI) - Bruxelles, 17 dic. - Il ministro per l'ambiente, GianLuca Galletti, torna a chiedere alla Commissione europea di nonritirare le proposte legislative sui rifiuti e l'inquinamentodell'aria, e dice esplicitamente che cancellare la direttivasui rifiuti e l'economia circolare sarebbe contro lo spiritodella conferenza di Lima, appena conclusasi, per un accordoglobale per la riduzione di gas a effetto serra. Arrivando a unConsiglio Ue ambiente a Bruxelles, il ministro ha risposto achi gli chiedeva una reazione sugli annunci dell'Esecutivo Uesul ritiro dei due pacchetti ambientali sottolineando chequesta mossa "e' sicuramente un segnale

(AGI) - Bruxelles, 17 dic. - Il ministro per l'ambiente, GianLuca Galletti, torna a chiedere alla Commissione europea di nonritirare le proposte legislative sui rifiuti e l'inquinamentodell'aria, e dice esplicitamente che cancellare la direttivasui rifiuti e l'economia circolare sarebbe contro lo spiritodella conferenza di Lima, appena conclusasi, per un accordoglobale per la riduzione di gas a effetto serra. Arrivando a unConsiglio Ue ambiente a Bruxelles, il ministro ha risposto achi gli chiedeva una reazione sugli annunci dell'Esecutivo Uesul ritiro dei due pacchetti ambientali sottolineando chequesta mossa "e' sicuramente un segnale negativo". Ricordandoche l'Italia, insieme a altri dieci paesi, ha scritto allaCommissione perche' non ritiri le proposte, Galletti haribadito: "Continueremo a chiedere alla Commissione di nonritirare questi due pacchetti." Il ministro ha aggiunto che soprattutto il ritiro del pacchettosull'economia circolare "e' in controtendenza con quello cheabbiamo fatto a Lima e certamente non aiuta la strada perParigi," dove nel 2015 e' prevista una conferenza delle NazioniUnite per nuovi impegni globali sulla riduzione di gas aeffetto serra. "In quel pacchetto ci sono misure che aiutanoper la riduzione di CO2 e danno l'idea dell'impegno dei paesieuropei per arrivare a Parigi con risultati concreti," haaggiunto il ministro. Dopo avere inizialmente lasciatointendere di voler ritirare del tutto il pacchetto legislativosull'economia circolare e i rifiuti, la Commissione ha per laverita' ieri in parte corretto il tiro, dicendo che ilpacchetto sara' ritirato, ma uno piu' ambizioso sara'riproposto entro la fine dell'anno. (AGI).