Su Playboy l'era post-Hefner comincia con una coniglietta trans

  • Photo:  Instagram
    Ines Rau
  • Photo: Instagram
    Ines Rau
  • Photo: Instagram
    Ines Rau
  • Photo: Instagram
    Ines Rau
  • Photo: Instagram
    Ines Rau
  • Photo: Instagram
    Ines Rau
  • Photo: Instagram
    Ines Rau
  • Photo: Instagram
    Ines Rau
  • Photo: Instagram
    Ines Rau
  • Photo: Instagram
    Ines Rau
  • Photo: Instagram
    Ines Rau
20 ottobre 2017,18:13

La copertina del primo numero della rivista dopo la morte del fondatore è destinata a far discutere. E non poco



Playboy vuole inaugurare l’era post-Hefner con una coniglietta destinata fare la storia della rivista. Il primo numero, che arriverà in edicola a novembre, a poco più di un mese dalla morte del fondatore avvenuta lo scorso 28 settembre, dedica per la prima volta il famoso paginone centrale a una transgender: la modella francese 26enne Ines Rau.

L’intera edizione, che conta 100 pagine, è un omaggio a Hugh Hefner, sostenitore convinto dei diritti della comunità LGBT. Quanto alla coniglietta, non è certo una sconosciuta: Ines è nota per le sue foto su Vogue Italia e per aver posato per il brand Bailman. E non solo per quello, ovviamente.

Non è la prima volta che Ines finisce sulle pagine di Playboy: la modella aveva già posato per Playboy nel 2014, ma è la prima volta che compare in veste – si fa per dire - di coniglietta del mese. “Mentre scattavamo le foto per il servizio, ripensavo ai giorni più difficili della mia vita”, ha spiegato alla BBC. “La nudità ha sempre significato molto per me, sin da quando ho avviato questo processo di transizione. E tutto quello che sta accadendo ora mi da gioia e felicità”. Poi, ha dichiarato: “Non posso fare a meno di chiedermi: “Davvero sto posando come coniglietta?” E’ il più bel complimento che io abbia mai ricevuto”.

 

 



20 ottobre 2017,18:13

La copertina del primo numero della rivista dopo la morte del fondatore è destinata a far discutere. E non poco



Playboy vuole inaugurare l’era post-Hefner con una coniglietta destinata fare la storia della rivista. Il primo numero, che arriverà in edicola a novembre, a poco più di un mese dalla morte del fondatore avvenuta lo scorso 28 settembre, dedica per la prima volta il famoso paginone centrale a una transgender: la modella francese 26enne Ines Rau.

L’intera edizione, che conta 100 pagine, è un omaggio a Hugh Hefner, sostenitore convinto dei diritti della comunità LGBT. Quanto alla coniglietta, non è certo una sconosciuta: Ines è nota per le sue foto su Vogue Italia e per aver posato per il brand Bailman. E non solo per quello, ovviamente.

Non è la prima volta che Ines finisce sulle pagine di Playboy: la modella aveva già posato per Playboy nel 2014, ma è la prima volta che compare in veste – si fa per dire - di coniglietta del mese. “Mentre scattavamo le foto per il servizio, ripensavo ai giorni più difficili della mia vita”, ha spiegato alla BBC. “La nudità ha sempre significato molto per me, sin da quando ho avviato questo processo di transizione. E tutto quello che sta accadendo ora mi da gioia e felicità”. Poi, ha dichiarato: “Non posso fare a meno di chiedermi: “Davvero sto posando come coniglietta?” E’ il più bel complimento che io abbia mai ricevuto”.