s Ultime Notizie Online | Agenzia Giornalistica Italia | AGI

E la Camusso sfoggiò la Bansky T-shirt col 'lanciatore di fiori'

  • Photo: Foto: Antonio Masiello / AGF 

    E la Camusso sfoggiò la Bansky T-shirt col 'lanciatore di fiori'

    17 giugno 2017, 16:24

    Quando si è tolta la felpa per parlare dal palco, tutti l’hanno subito riconosciuto. Sulla maglietta di Susanna Camusso, leader della Cgil infuriata col governo per via dei voucher, c’era ‘lui’, il Lanciatore di fiori di Bansky, celebre murales del 2005, diventata un’icona moderna e simbolo assoluto della street art. Nell’agosto di 12 anni fa Banksy realizzò questo murales su un palazzo nelle vicinanze della barriera di separazione  costruita dal governo israeliano nei territori della Cisgiordania (a Betlemme, Ramallah e Abu Dis), combinando varie tecniche. ‘Flower Thrower’ , il lanciatore di fiori soggetto del graffito è un giovane che sembrerebbe coinvolto in uno scontro: indossa un fazzoletto a coprire il volto ed è lì pronto a scagliare, armato però soltanto di un mazzo di fiori. L’opera originale in bianco e nero è stata realizzata sul muro di un edificio privato e l’unico elemento colorato in risalto sono i fiori, segno di speranza. La Bansky t-shirt è reperibile e acquistabile in rete a pochi euro.
    Quando si è tolta la felpa per parlare dal palco, tutti l’hanno subito riconosciuto. Sulla maglietta di Susanna Camusso, leader della Cgil infuriata col governo per via dei vaucher, c’era ‘lui’, il lanciatore di fiori di Bansky, celebre murales del 2005, diventata un’icona moderna e simbolo assoluto della street art. Nell’agosto di 12 anni fa Banksy realizzò questo murales su un palazzo nelle vicinanze della barriera di separazione  costruita dal governo israeliano nei territori della Cisgiordania (a Betlemme, Ramallah e Abu Dis), combinando varie tecniche. ‘Flower Thrower’ , il lanciatore di fiori soggetto del graffito è un giovane che sembrerebbe coinvolto in uno scontro: indossa un fazzoletto a coprire il volto ed è lì pronto a scagliare, armato però soltanto di un mazzo di fiori al posto di una molotov. L’opera originale in bianco e nero è stata realizzata sul muro di un edificio privato e l’unico elemento colorato in risalto sono i fiori, segno di speranza di contro la distruzione.  La Bansky t-shirt è reperibile e acquistabile in rete a pochi euro.  (Agf) 
  • E la Camusso sfoggiò la Bansky T-shirt col 'lanciatore di fiori'

    17 giugno 2017, 16:24

    Quando si è tolta la felpa per parlare dal palco, tutti l’hanno subito riconosciuto. Sulla maglietta di Susanna Camusso, leader della Cgil infuriata col governo per via dei voucher, c’era ‘lui’, il Lanciatore di fiori di Bansky, celebre murales del 2005, diventata un’icona moderna e simbolo assoluto della street art. Nell’agosto di 12 anni fa Banksy realizzò questo murales su un palazzo nelle vicinanze della barriera di separazione  costruita dal governo israeliano nei territori della Cisgiordania (a Betlemme, Ramallah e Abu Dis), combinando varie tecniche. ‘Flower Thrower’ , il lanciatore di fiori soggetto del graffito è un giovane che sembrerebbe coinvolto in uno scontro: indossa un fazzoletto a coprire il volto ed è lì pronto a scagliare, armato però soltanto di un mazzo di fiori. L’opera originale in bianco e nero è stata realizzata sul muro di un edificio privato e l’unico elemento colorato in risalto sono i fiori, segno di speranza. La Bansky t-shirt è reperibile e acquistabile in rete a pochi euro.
    Banksy 
  • Photo: Foto: Antonio Masiello / AGF 

    E la Camusso sfoggiò la Bansky T-shirt col 'lanciatore di fiori'

    17 giugno 2017, 16:24

    Quando si è tolta la felpa per parlare dal palco, tutti l’hanno subito riconosciuto. Sulla maglietta di Susanna Camusso, leader della Cgil infuriata col governo per via dei voucher, c’era ‘lui’, il Lanciatore di fiori di Bansky, celebre murales del 2005, diventata un’icona moderna e simbolo assoluto della street art. Nell’agosto di 12 anni fa Banksy realizzò questo murales su un palazzo nelle vicinanze della barriera di separazione  costruita dal governo israeliano nei territori della Cisgiordania (a Betlemme, Ramallah e Abu Dis), combinando varie tecniche. ‘Flower Thrower’ , il lanciatore di fiori soggetto del graffito è un giovane che sembrerebbe coinvolto in uno scontro: indossa un fazzoletto a coprire il volto ed è lì pronto a scagliare, armato però soltanto di un mazzo di fiori. L’opera originale in bianco e nero è stata realizzata sul muro di un edificio privato e l’unico elemento colorato in risalto sono i fiori, segno di speranza. La Bansky t-shirt è reperibile e acquistabile in rete a pochi euro.
    Susanna Camusso (Agf) 
  • Photo: Foto: Antonio Masiello / AGF 

    E la Camusso sfoggiò la Bansky T-shirt col 'lanciatore di fiori'

    17 giugno 2017, 16:24

    Quando si è tolta la felpa per parlare dal palco, tutti l’hanno subito riconosciuto. Sulla maglietta di Susanna Camusso, leader della Cgil infuriata col governo per via dei voucher, c’era ‘lui’, il Lanciatore di fiori di Bansky, celebre murales del 2005, diventata un’icona moderna e simbolo assoluto della street art. Nell’agosto di 12 anni fa Banksy realizzò questo murales su un palazzo nelle vicinanze della barriera di separazione  costruita dal governo israeliano nei territori della Cisgiordania (a Betlemme, Ramallah e Abu Dis), combinando varie tecniche. ‘Flower Thrower’ , il lanciatore di fiori soggetto del graffito è un giovane che sembrerebbe coinvolto in uno scontro: indossa un fazzoletto a coprire il volto ed è lì pronto a scagliare, armato però soltanto di un mazzo di fiori. L’opera originale in bianco e nero è stata realizzata sul muro di un edificio privato e l’unico elemento colorato in risalto sono i fiori, segno di speranza. La Bansky t-shirt è reperibile e acquistabile in rete a pochi euro.
    Susanna Camusso (Agf) 
  • Photo: Foto: Elisa Trincia / Agi 

    E la Camusso sfoggiò la Bansky T-shirt col 'lanciatore di fiori'

    17 giugno 2017, 16:24

    Quando si è tolta la felpa per parlare dal palco, tutti l’hanno subito riconosciuto. Sulla maglietta di Susanna Camusso, leader della Cgil infuriata col governo per via dei voucher, c’era ‘lui’, il Lanciatore di fiori di Bansky, celebre murales del 2005, diventata un’icona moderna e simbolo assoluto della street art. Nell’agosto di 12 anni fa Banksy realizzò questo murales su un palazzo nelle vicinanze della barriera di separazione  costruita dal governo israeliano nei territori della Cisgiordania (a Betlemme, Ramallah e Abu Dis), combinando varie tecniche. ‘Flower Thrower’ , il lanciatore di fiori soggetto del graffito è un giovane che sembrerebbe coinvolto in uno scontro: indossa un fazzoletto a coprire il volto ed è lì pronto a scagliare, armato però soltanto di un mazzo di fiori. L’opera originale in bianco e nero è stata realizzata sul muro di un edificio privato e l’unico elemento colorato in risalto sono i fiori, segno di speranza. La Bansky t-shirt è reperibile e acquistabile in rete a pochi euro.
    Manifestazione Cgil, Susanna Camusso