Yemen: Usa, ostaggi morti dopo fuga da edificio perche' feriti

(AGI) - Washington, 6 dic. - L'americano e il sudafricano sonomorti durante il blitz Usa in Yemen mentre le forze speciali listavano trasportando fuori dall'edificio in cui erano tenuti inostaggio, perche' seriamente feriti. Lo ha rivelato una fonteanonima americana citata dal servizio stampa del Pentagono. Ilgiornalista americano Luke Somers e il sudafricano PierreKorkie non sarebbero quindi stati trovati gia' morti dalleunita' che hanno effettuato il blitz, come trapelato in unprimo momento. Uno dei due e' morto durante il trasporto in elicottero el'altro su un tavolo dove era stato messo per essere

(AGI) - Washington, 6 dic. - L'americano e il sudafricano sonomorti durante il blitz Usa in Yemen mentre le forze speciali listavano trasportando fuori dall'edificio in cui erano tenuti inostaggio, perche' seriamente feriti. Lo ha rivelato una fonteanonima americana citata dal servizio stampa del Pentagono. Ilgiornalista americano Luke Somers e il sudafricano PierreKorkie non sarebbero quindi stati trovati gia' morti dalleunita' che hanno effettuato il blitz, come trapelato in unprimo momento. Uno dei due e' morto durante il trasporto in elicottero el'altro su un tavolo dove era stato messo per essere operatonella nave americana da cui erano partite i 40 uomini delleforze speciali che hanno condotto il blitz nella regione diShabwah. "Non ci sono possibilita' che i due siano stativittima del fuoco incrociato. E' stata una esecuzione", haassicurato un funzionario. Secondo il Wall Street Journal unterrorista ha sparato contro i due ostaggi dopo che si eraaccorto della presenza dei militari americani quando un caneaveva cominciato ad abbaiare. (AGI).