Yemen: ucciso da un drone Usa il 'principe' di Al Qaeda

(AGI) - Dubai - Duro colpo per Al Qaeda: ilcarismatico Nasir al-Wuhayshi, numero due dell'organizzazione,e' stato ucciso in un attacco drone  

Yemen: ucciso da un drone Usa il 'principe' di Al Qaeda
(AGI) - Dubai, 16 giu. - Duro colpo per Al Qaeda: ilcarismatico Nasir al-Wuhayshi, numero due dell'organizzazione,e' stato ucciso in un attacco drone americano in Yemen lasettimana scorsa. La conferma e' contenuta in un video suYouTube postato da Al-Malahem, il servizio di propaganda delgruppo jihadista. La sua morte viene considerata "il maggiorcolpo contro Al Qaeda dai tempi dell'uccisione di bin Laden",come spiegato alla Cnn dall'esperto di terrorismo PaulCruickshank. Al-Wuhayshi era dal 2009 il leader di al Qaeda nellaPenisola Arabica, il gruppo che rivendico' - fra gli altri -l'attentato al settimanale satirico francese Charlie Hebdo. Lasua 'carriera' era in forte ascesa: amatissimo dai mujaheddin,che lo consideravano la "luce guida", era soprannominato 'ilprincipe ereditario', prossimo alla successione del grandecapo, Ayman al-Zawahiri. Lunedi' due fonti della sicurezzayemenita avevano confermato alla Cnn che il terrorista erarimasto ucciso in un attacco drone nella regione di Hadramout.Gli Usa erano in attesa di conferme sul successodell'operazione quando Al Qaeda li ha preceduti con lapubblicazione del video, in cui si da' notizia della sua morteassieme a due altri mujaheddin. Nel filmato i qaedisti annunciano la pronta nomina delsuccessore: Qasm al-Rimi, anche noto come Abu Hureiraal-Sanaani, gia' capo militare del gruppo e vicinissimo adAl-Wuhayshi. E' un cambio di leadership nel segno della "continuita'",ha commentato ancora l'esperto, notando come al-Rimi sia stato"per piu' di 10 anni al timone delle operazioni militari diAqap (Al Qaeda nella Penisola Arabica, ndr) ma anche al centrodella pianificazione delle loro piu' vaste operazioniinternazionali". La morte di Al-Wuhayshi - che peraltro aveva lavorato anchecome segretario di bin Laden - arriva in un momento in cui AlQaeda sta riguadagnando terreno in Yemen grazie al caosgeneratosi dalla guerra fra le forze del presidente Abd RabboMansour Hadi - sostenuto da una colazione sunnita guidatadall'Arabia Saudita - e le milizie Houthi fiancheggiatedall'Iran. (AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it