Usa: spari a commissariato Dallas, "mi avete tolto figlio"

(AGI) - Roma, 13 giu. - "Mi avete tolto il mio bambino": cosi'l'uomo che si e' identificato come James Boulware hagiustificato l'attacco contro il quartier generale dellapolizia di Dallas avvenuto poco dopo la mezzanotte, in Texas.Al momento, riferiscono i media americani, l'uomo sarebbecircondato dalle volanti della polizia in un parcheggio a suddella citta', ma la situazione e' ancora molto confusa. Latrattativa va avanti da alcune ore e vi partecipano le 'testedi cuoio' dello Swat; a loro, l'uomo ha detto di essere feritoe di avere esplosivo nel furgone. Secondo testimoni, all'albaitaliana

(AGI) - Roma, 13 giu. - "Mi avete tolto il mio bambino": cosi'l'uomo che si e' identificato come James Boulware hagiustificato l'attacco contro il quartier generale dellapolizia di Dallas avvenuto poco dopo la mezzanotte, in Texas.Al momento, riferiscono i media americani, l'uomo sarebbecircondato dalle volanti della polizia in un parcheggio a suddella citta', ma la situazione e' ancora molto confusa. Latrattativa va avanti da alcune ore e vi partecipano le 'testedi cuoio' dello Swat; a loro, l'uomo ha detto di essere feritoe di avere esplosivo nel furgone. Secondo testimoni, all'albaitaliana uno o forse piu' uomini armati hanno aperto il fuococon armi automatiche contro la sede della polizia in SouthLamar Street. Poi sono fuggiti a bordo di un veicolo blindatosulla Interstate 45. Dopo un rocambolesco inseguimento, gliaggressori sono stati circondati dalle volanti nel parcheggiodi un fast food. Intanto gli agenti ispezionavano il quartiergenerale della polizia, dove hanno trovato almeno quattropacchi sospetti; e uno di essi e' risultato contenere unordigno artigianale. "Il sospetto ha detto ai nostrinegoziatori che avevamo preso il suo bambino e lo avevamoaccusato di essere un terrorista", ha spiegato il capo dellapolizia di Dallas, David Brown, durante una conferenza stampa.L'uomo sostiene infatti che la polizia gli ha sottratto lacustodia di un figlio. "Ha detto che ci avrebbe fatto saltarein aria. Quindi ha chiuso la trattativa", ha proseguito Brown,precisando - tuttavia - che non vi sono ancora confermesull'effettiva identita' dell'aggressore. Secondo il DallasMorning News, un tale James Lance Boulware era stato arrestatonel 2013 dalla polizia di Paris, in Texas, ed era risultato inpossesso di armi da fuoco, munizioni e giubbettianti-proiettile. Durante la conferenza stampa, Brown si e'limitato a riferire che "il soggetto era stato precedentementetrattato dalla polizia per questioni di violenza familiare". Almomento la trattativa risulta interrotta. .