Usa: rivoluzione Starbucks, addio cappuccino, benvenuto flat white

(AGI) - Washington, 6 giu. - Un'autentica rivoluzione di gustoe abitudini sta investendo la piu' grande catena al mondo dicaffetterie negli Usa. Starbucks ha iniziato a rimuovere dalsuo menu' la versione a stelle e strisce dell'icona italica, ilcappuccino dopo che, quasi 30 anni, lo impose come bevanda dimassa in America. Gia' in alcune grandi citta', come New York, San Franciscoe Seattle, al posto del cappuccino viene servito il cuginoaustraliano e neozelandese, il 'flat white'. Quest'ultimo sicontraddistingue per una maggiore dose di caffe': nella tazzaviene versato un doppio espresso con aggiunta di

(AGI) - Washington, 6 giu. - Un'autentica rivoluzione di gustoe abitudini sta investendo la piu' grande catena al mondo dicaffetterie negli Usa. Starbucks ha iniziato a rimuovere dalsuo menu' la versione a stelle e strisce dell'icona italica, ilcappuccino dopo che, quasi 30 anni, lo impose come bevanda dimassa in America. Gia' in alcune grandi citta', come New York, San Franciscoe Seattle, al posto del cappuccino viene servito il cuginoaustraliano e neozelandese, il 'flat white'. Quest'ultimo sicontraddistingue per una maggiore dose di caffe': nella tazzaviene versato un doppio espresso con aggiunta di unaquantitativo (ridotto rispetto al 'nostro') di latte caldoschiumoso, rigorosamente intero. Introdotto per la prima voltanegli Usa lo scorso anno sta avendo un successo sempre maggioretanto da soppiantare nelle vendite il cappuccino. Ora si dovra'vedere se da oltre oceano il flat white prendera' piede anchenel resto del mondo Starbucks dove il cappuccino e' ancora un'must'.