Usa: Paul Ryan pronto a fare speaker Camera se Repubblicani uniti

(AGI) - Washington, 21 ott. - Il candidato alla vice presidenzadegli Stati Uniti nel 2012, Paul Rayan, conferma di esseredisposto a raccogliere le redini di John Boehner come Speakerdella Camera dei Rappresentanti, ma solo se i repubblicanisaranno uniti. "Se pensate di poter acconsentire a determinaterichieste e se ritenete che io possa rappresentare una figuradavvero unificante sarei felice di servire", ha annunciatodurante una conferenza stampa, dopo una riunione a porte chiusecon la leadership Gop. "Questo e' un lavoro che non ho maicercato, che non ho mai voluto...ma sono arrivato allaconclusione che

(AGI) - Washington, 21 ott. - Il candidato alla vice presidenzadegli Stati Uniti nel 2012, Paul Rayan, conferma di esseredisposto a raccogliere le redini di John Boehner come Speakerdella Camera dei Rappresentanti, ma solo se i repubblicanisaranno uniti. "Se pensate di poter acconsentire a determinaterichieste e se ritenete che io possa rappresentare una figuradavvero unificante sarei felice di servire", ha annunciatodurante una conferenza stampa, dopo una riunione a porte chiusecon la leadership Gop. "Questo e' un lavoro che non ho maicercato, che non ho mai voluto...ma sono arrivato allaconclusione che il momento sia determinante - ha osservato - ese vogliamo passare dall'essere un partito di opposizione a unpartito delle proposte, il nostro prossimo speaker deve essereun visionario. Tra le altre condizioni poste da Ryan,l'aggiornamento "delle regole sulla Camera affinche' ciscunopossa essere un deputato piu' efficace" na soprattutto, hainsistito, dobbiamo "unirci ora e non dopo un'elezionecontroversa". Boehner intende lasciare la guida della Cameradal prossimo 30 ottobre. Ryan punta ad ottenere il supporto delmoderato Tuesday Group, della conservatrice Study Committee edell'irriducibile Caucus House Freedom entro venerdi' perandare avanti. La potenziale candidatura di Ryan, dopo ledimissioni shock di Boehner, e' emersa dopo la rivolta delFreedom Caucus (una quarantina di repubblicani del Tea Party)che ha bloccato la nomina di Kevin McCarthy, quello chesembrva il successore naturale. (AGI).