Usa: auto contro barriera Casa Bianca, indagato n. 2 scorta Obama

(AGI) - Washington, 11 mar. - Nuova grana per il Secret Servicestatunitense, responsabile della sicurezza del presidenteamericano. Il numero due della scorta di Barack Obama e' statomesso sotto inchiesta, dopo aver urtato con un'auto di serviziouna recinzione nel perimetro di sicurezza della Casa Bianca,probabilmente sotto l'effetto dell'alcol assunto durante unafesta. Assieme a Mark Connolly, uno degli angeli custodi cheseguono sempre il presidente americano, e' indagato anche ilcollega George Ogilvie, un alto funzionario del Secret Serviceche si trovava in macchina con lui al momento dell'incidente,in una zona off-limits. Secondo il Washington

(AGI) - Washington, 11 mar. - Nuova grana per il Secret Servicestatunitense, responsabile della sicurezza del presidenteamericano. Il numero due della scorta di Barack Obama e' statomesso sotto inchiesta, dopo aver urtato con un'auto di serviziouna recinzione nel perimetro di sicurezza della Casa Bianca,probabilmente sotto l'effetto dell'alcol assunto durante unafesta. Assieme a Mark Connolly, uno degli angeli custodi cheseguono sempre il presidente americano, e' indagato anche ilcollega George Ogilvie, un alto funzionario del Secret Serviceche si trovava in macchina con lui al momento dell'incidente,in una zona off-limits. Secondo il Washington Post, gli agenti in servizioall'esterno della residenza del presidente americano volevanofermare i colleghi per sottoporli all'etilometro, ma unsuperiore ha ordinato che Connolly e Ogilvie fossero rimandatia casa. Una portavoce del Secret Service ha assicurato che "seemergera' una cattiva condotta (degli agenti), verranno assunteazioni approriate secondo le regole vigenti". L'incidente e' avvenuto lo scorso 4 marzo alle 22:30davanti alla Casa Bianca, tra la 15esima nordovest e FreedomPlaza. La polizia e alcuni agenti del Secret Service avevanoisolato la zona dopo la segnalazione di un pacco sospetto estavano eseguendo verifiche, quando l'auto dei due agenti, coni lampeggianti accesi, e' finita contro le transenne. Connollye Ogilvie, secondo il Washington Post, avevano partecipato allafesta di pensionamento dell'ex portavoce del Secret Service,Edwin Donovan, e avevano alzato il gomito. Il direttore, Joseph Clancy, e' stato informato delleaccuse e l'indagine e' stata affidata all'Ufficiodell'ispettore generale del Dipartimento della Sicurezzainterna. I due sono stati sospesi da mansioni operative, inattesa della conclusione delle indagini. Clancy e' stato sceltoda Obama dopo le dimissioni dell'ex direttrice Julia Pierson,finita nella bufera per l'intrusione alla Casa Bianca il 19settembre di un uomo armato di coltello, riuscito ad arrivarefino agli uffici della First Lady. (AGI).